SARONNO – Si è rinnovato con ottimo risultato il tradizionale appuntamento con la sagra delle ciliegie organizzata in occasione della giornata mondiale del donatore di sangue. “La data giusta sarebbe stata il 14 – spiega Matteo Carugati – ma avevamo in concomitanza la manifestazione podistica 24x1ora (dove gli atleti Avis hanno corso in due squadre globuli bianchi e globuli rossi) dunque sarebbe stato impossibile gestirle entrambe”.

Nonostante lo spostamento di data l’iniziativa è stata un vero successo: “La mattinata siamo stati presi d’assalto – continua Carugati – già alle 9.30 qualcuno ci chiedeva le ciliegie. Il pomeriggio più tranquillo, si è animato solo dopo le 17 e fino alle 19 abbiamo avuto un flusso continuo di persone”. La giornata di lavoro dei volontari è stata ripagata da un buon risultato: sono stati venduti 400 chili di ciliegie.

“Tutto sommato il bilancio della giornata è stato molto positivo – conclude Carugati – con molta gente che ci è venuta a trovare, oltre che per le ciliegie, anche per chiedere informazioni sull’associazione e sul dono di sangue”. Tra i saronnesi che si sono presenti allo stand anche  Francesco Licata, segretario del Pd che ha corso per la poltrona di primo cittadino, che ha condiviso la foto della ciliegie sul proprio profilo Facebook.

22062015