28062015 patronale saronno 60esimo centemeri incendio pallone (6)SARONNO – Con un breve discorso, prima della benedizione finale, monsignor Angelo Centemeri ha ringraziato i saronnesi per l’affetto dimostratogli in occasione del suo sessantesimo di sacerdozio ricordando l’importanza di coltivare la “speranza e di tenere in alto i cuori”.

A ricordare tutti i “numeri” di monsignor Angelo Centemeri è stato don Armando Cattaneo: “Ha 85 anni, da sessanta è sacerdote e da 33 è qui a Saronno ed è stato parroco per 25. Certo i numeri dicono tanto ma non l’attenzione e la dedizione con cui si à dedicato alla nostra comunità”.

Nel suo discorso monsignor Centemeri ha ricordato anche la sua prima messa quando nell’omelia monsignor Claudio Livetti aveva detto “Abbasso don Angelo” come esortazione a ricordare l’obbedienza e lo spirito di servizio che serve per essere un buon sacerdote. Il sodalizio e l’amicizia è tale che durante la predica Livetti ha già detto a monsignor Centemeri che sarà presente in prima linea anche per il suo settantesimo anniversario.

I festeggiamenti si sono conclusi all’oratorio di via Legnani con un pranzo seguito dal taglio di una maxi torta.

(foto di Norberto Tallarini)

28062015