03072015 Francesco Licata SARONNO – Ecco il testo integrale dell’intervento del capogruppo del Pd Francesco Licata nel primo consiglio comunale.

“A nome del gruppo del PD le faccio le nostre congratulazioni, ed un grosso in bocca al lupo per il difficile ed impegnativo ruolo che ha iniziato a ricoprire.
Le rivolgo un invito caloroso sia il mio Sindaco, sia il nostro sindaco il Sindaco di tutti i saronnesi non solo di quella parte, maggioritaria, che l’ha eletta.

Dia il buon esempio perché è questo che ci chiedono i nostri cittadini. Lei è il primo cittadino ha una responsabilità speciale . I politici hanno questa responsabilità speciale e questo è l’invito che faccio a tutti quelli che siedono in questa assemblea perché il primo ruolo della politica è quello di infondere fiducia nelle persone e per fare questo bisogna essere persone credibili, serie ed onesti.

Ha fatto un bel giuramento, un giuramento che tutti noi dovremmo fare. Di essere fedeli alla repubblica e di osservarne lealmente la costituzione e le leggi. La nostra Repubblica che ha una bandiera e che ha un inno che questa sera con molto rammarico (mio) non abbiamo cantato, è un bell’inno lo canticchierò mentre me ne tornerò a casa stasera.

Perseguire il bene comune è un atto dovuto che dobbiamo alla nostra città a noi stessi ed ai nostri figli perché è questo il motivo per cui siamo qui, almeno io.

Il bene comune si costruisce con una società che sia equa che rimuova le barriere e che realizzi le pari opportunità. Il bene comune si costruisce nelle scuole, insegnando cos’è il rispetto delle cose e delle persone, cos’è la tolleranza. Abbia un occhio di riguardo per le nostre scuole, le palestre in cui si formano i nostri ragazzi e sono fiducioso che quanto prima ci indicherà cosa vorrà fare rispetto a queste.

Il bene comune si costruisce con la cultura. Questa non è una grandezza che entra direttamente nel calcolo del PIL, è un investimento che non ha una remunerazione immediata ma che è indispensabile per far progredire una società. Una società che cresce, migliora, investe su se stessa ed è vincente. Ci parli quanto prima della politica culturale che vorrete adottare in città e se lo riterrete opportuno condividiamola, avrete tutto il nostro aiuto ed il nostro contributo se lo riterrete.

Il pubblico bene si persegue continuando a garantire quei servizi alle persone per i quali Saronno ha sempre rappresentato un eccellenza. Alle persone, soprattutto a quelle in difficoltà, non interessa quale sia il colore politico di chi gli eroga il servizio, interessa solo che quel servizio per lui vitale e necessario venga garantito. Garantisca welfare e coesione sociale, come sempre è stato fatto da perché di questo abbiamo bisogno in questa città.

Il pubblico bene si persegue rispettando il nostro territorio per evitare che un domani ci presenti il conto. Protegga le nostre aree verdi e garantisca lo sviluppo delle aree dismesse, se avrà l’occasione di gestire questa fase, nell’interesse della città e non nell’interesse di pochi.

Concludo augurando a lei ed a tutta la squadra della la quale ha deciso di circondarsi e che avremo modo di conoscere e di giudicare del tempo sulla base delle loro azioni e del loro operato, un buon lavoro nell’interesse della città”.

04072015

12 Commenti

  1. @Licata: l’Inno Nazionale non si canticchia, si canta con passione e mano sul petto.
    Si canticchia una canzonetta…

  2. Bravo, un ottimo discorso. Un sincero grazie per l’impegno nella campagna elettorale e per quello, ne sono certo, che metterai come consigliere dell’opposizione: corretta e propositiva.

  3. La lega è veramente un partito da chiacchere da bar. Sinistra è colpa vostra se questi ” paesanotti” ora sono la maggioranza. Dovevate negli anni precedenti rispondere alle richieste dei cittadini, soprattutto sulla sicurezza…la lega non avrebbe vinto

  4. era ironico il canticchiare evidentemente!!! ma bisogna spiegare tutto??? ovviamente se uno si attacca a questa cosa significa che non ha altri argomenti!
    forza licata! il sindaco che rimpiangeremo!
    e complimenti al nuovo sindaco e al fratello… d’altronde si sa: i panni sporchi si lavano in famiglia!

  5. in bocca al lupo consigliere licata! confidiamo in lei! non la conoscevo prima della campagna, mi e’ subito piaciuto! ho votato sac al primo turno, ma poi ho votato per lei.
    non ci lasci!

  6. Non penso sia importante: la destra ….la sinistra…. Chiunque sia Italiano deve prima di tutto riconoscere le leggi italiane e rispettarle… Se la lega è un partito da bar o la sinistra ha lavorato male…lo giudicherà il tempo .Per ora limitiamoci a far Rispettare l’Italia e le sue leggi..L’inno lasciamolo alle parate in “ufficio” …..”lavoriamo”. Grazie

  7. licata! si puo’ far saltare il governo eletto?? in tanti ci siamo pentiti!! sentivo ieri anche i dipendenti comunali che erano molto preoccupati di questi che hanno vinto (mea culpa mea culpa)! mi servira’ da leZione… la prossima volta mi informo meglio… ammetto l’errore… sono stato superficiale; ero arrabbiatissimo con nigro.
    ho votato con la pancia! Ieri pero’ non mi sono proprio piaciuti ne’ l’atteggiamento della maggioranza, ne’ il “discorso” del sindaco (una brava persona, ma non adatto a governare)

  8. In mano a chi siamo finiti?? Speriamo rinnovamento per l’Italia vinca il ricorso e si torni ad elezioni. Quando mai ho votato al ballottaggio lega. RINNOVAMENTO PER L’ITALIA CI DATE NEWS SUL RICORSO PERFAVORE?

  9. Totalmente inadeguati a governare una città come Saronno, vanno bene in realtà come Ceriano Laghetto dove il compito più importante è organizzare la sagra annuale dell’alborella.

  10. forza licata!!!!decisamente superiore al sindaco! non ci vuole molto pero’, nonostsnte sia una brava persona!

  11. All’Anonimo del 04.07.2015 ore 7.09, faro’ il possibile per riportare Saronno al voto, ma purtroppo ”stiamo facendo i conti” con una Giustizia che reputo personalmente strana…dico strana solo per evitare di prendermi una denuncia altrimenti ben altri sarebbero i termini che userei. Per ora posso solo dirti che prima delle elezioni il Tar Lombardia terza sezione ha emanato un decreto del Presidente che non ci concedeva il rinvio delle elezioni, la motivazione? Perche’ erano gia state stampate le schede elettorali….Poi ha emesso un’ordinanza colleggiale post elezioni in cui dice che non ci concede il rinvio poiche’ le elezioni si sono svolte, si e’ addirittura riunito il Consiglio tre Giudici per emettere questa decisione, decisione che come ho appena detto non commento anche perche’ tra il primo decreto e l’ordinanza non saprei proprio quale sciegliere. Stiamo andando avanti comunque, abbiamo chiesto la revocazione della sentenza ma il Tar per il momento non ha risposto nel merito. Attendiamo che il Tar si decida a rispondere nel merito per poter chiedere l’annullamento delle elezioni.
    Il Sindaco comincia proprio bene…….Il Presidente del Consigluo dovrebbe essere superpartes, essendo il fratello del Sindaco mi sorge il dubbio di possibili conflitti d’interesse. Ma l’opposizione non presenta interpellanza in merito? Scusate se non sono informato…..ma non e’ che il Sindaco ha gia’ assegnato delle commissioni? Mha…… .I dubbi restano per ora….
    Francesco Maurizio Mulino
    Segretario nazionale
    Rinnovamento per l’Italia

  12. licata e’ davvero bravo, serio, concreto! mi ha sempre ispirato fiducia! mi da’ l’idea di una persona tosta, ma anche sensibile!
    Io l’ho votato e non me ne pento assolutamente! mi spiace molto per saronno! vedere quella gente in consiglio comunale non mi piace per niente! voglio dire che non credo siano all’altezza!
    anche gli assessori! saranno, cosi’ come il sindaco, sicuramente delle brave persone … banfi in particolare! ma sono troppo sognatrice se desidero una giunta con brava gente che sia anche preparata?
    noi saronnesi ci aspettiamo molto! la gente e’ stufa… quindi non posson solo limitarsi a non fare troppi danni… devono fare molto! hanno vinto in maniera schiacciante… questo perche’ gente arrabbiata ha votato con la pancia e quindi prentende tanto!
    E a questo punto questo tanto lo pretendo anche io!

Comments are closed.