SARONNO – Ecco i momenti salienti della trasferta a Challans organizzata dall’associazione del gemellaggio per festeggiare i 10 anni di unione tra la città degli amaretti e la cittadina della Vandea.

L’anniversario è stato celebrato l’anno scorso a Saronno dove era arrivata una nutrita delegazione di francesi che erano stati il fulcro della vita cittadina per oltre una settimana durante la quale erano stati proposti eventi culturali e conviviali. Tra i saronnesi che hanno ricambiato la visita rappresentando la città degli amaretti c’è l’ex sindaco Luciano Porro partito con la moglie Cristina partito in pullman mentre il primo cittadino in carica, Alessandro Fagioli, è arrivo in aereo.

La maggior parte dei saronnesi è stato ospitato in famiglia visto che i gemelli francesi hanno voluto ricambiare l’accoglienza familiare avuta l’anno scorso a Saronno. Non sono mancate le occasioni ufficiali per celebrare la ricorrenza del decennale a partire dalla grande cerimonia di sabato aperta da un gradito omaggio a sorpresa il comitato del gemellaggio che ha cantato “Siamo la coppia più bella del mondo” in italiano.

I saronnesi non sono stati da meno esibendosi con il cantante lirico, baritono, Roberto Nencini; vincitore di otto concorsi lirici internazionali e insignito più volte di riconoscimenti artistici che in pullman gli ha insegnato il “Va pensiero!”.

La bravura dell’artista italiano ha conquistato i gemelli francesi in occasione di tutte le sue esibizioni a partire da quella durante la messa della domenica mattina.

A colpire i saronnesi, invece, i quadri realizzati con i volti dei figuranti italiani in abito d’epoca. Del resto la delegazione saronnese è stata protagonista anche della kermesse “Autrefois Challans” che li ha visti sfilare, compreso il sindaco Alessandro Fagioli in abiti d’inizio secolo.

Ecco le migliori foto della trasferta scattate da Armando Iannone