25072015 fucile al mac stranieri (1)SARONNO – “La nostra intenzione è quella di presentare ufficialmente come gruppo “Sei di Saronno se” questa richiesta al sindaco Alessandro Fagioli, concordando con lui la formula migliore da utilizzare per l’encomio. Ovviamente potremo farlo solo se la grande maggioranza di noi sarà d’accordo. Che ne pensate?”.

Così si conclude l’appello di Antonio Volpe, uno degli amministratori del gruppo Facebook “Sei di Saronno se” intitolato “un encomio per il vigilante di Mc Donald’s” pubblicato nel tardo pomeriggio di ieri.

Si fa riferimento a quanto accaduto lo scorso 25 luglio quando uno straniero armato di fucile, impegnato a seguire un connazionale che gli doveva del denaro, ha cercato di rincorrerlo anche dentro il fast food. Il vigilantes in servizio nel punto di ristorazione ha dato asilo al fuggitivo ed ha invitato tutti i clienti ad entrare nel locale fermando sulla porta il malintenzionato.

“E’ stata una circostanza – si legge nella nota di Volpe – inusuale per la nostra città che avrebbe potuto avere risolti drammatici. Se non si contano ne vittime ne feriti lo dobbiamo anche al fatto che il vigilante che era in servizio in quel momento presso il ristorante, capendo al criticità del momento, ha pensato innanzitutto a far entrare nel locale tutti i clienti per poi disuadere la persona armata a proseguire l’inseguimento, mantenendola impegnata fino all’arrivo delle forze dell’ordine quando si è dileguata”.
“Sebbene questi siano rischi che si corrono esercitando la professione del vigilante – continua la nota – noi amministratori del gruppo “Sei di Saronno se” crediamo che tale comportamento sia da elogiare e da indicare come esempio di senso del dovere e di responsabilità. Un esempio che tutti dovrebbero seguire”.
Sono stati oltre una sessantina, nelle prime sei ore, i saronnesi che hanno commentato l’appello esprimendo il proprio parere. Tantissime le risposte positive anche se non sono mancati spunti di confronto e dibattito.

07082015

1 commento

  1. Tutto molto bello ma……..e’stato messo o no sotto torchio quello che era barricato dentro il Mac e scappava ,per risalire ai colpevoli? E come minimo sbatterli dentro per un po e rispedirli al loro paese?dopo 12 giorni si sa oppure no chi girava col fucile a saronno o finisce tutto a tarallucci e …Cus Cus? ?????????????ma possibile he non ci sia neanche una notizia dal 25 a oggi sugli sviluppi del caso oppure aspettiamo che ri succeda magari dalle stesse persone…..sono a dir poco perplesso

Comments are closed.