COMASCO – Per l’incidente avvenuto nel comasco alla vigilia di ferragosto è stato arrestato un “pirata della strada”: si tratta di un peruviano, che non aveva neppure la patente.

15062015 carabinieri notte via maestri del lavoro rissa (1)

Le indagini si sono svolte a cura dei carabinieri della Compagnia di Cantù, le cui competenze giungono sino alle porte di Saronno, per un episodio però avvenuto sul territorio di Mariano Comense, lungo la Novedratese. Il conducente di una Citroen Xsara, nel compiere il sorpasso di una motociclo Malaguti, ha perso il controllo del mezzo ed ha investito il motociclista, facendolo cadere rovinosamente a terra. L’uomo alla guida della Citroen, anziché fermarsi e prestare soccorso al malcapitato, ha continuato a guidare e si è allontanato dal luogo del sinistro, abbandonando la scena mentre il centauro ha riportato la frattura di entrambe le gambe e le braccia. Immediati i soccorsi del 118 e dei vigili del fuoco. Subito prima del loro arrivo, comunque, sul luogo dell’incidente si è fermata anche una guardia giurata, la quale ha cercato di rendersi utile intanto che arrivavano i soccorsi e le forze di polizia per rilevare l’incidente. Una persona che aveva assistito al sinistro ha riferito alla guardia informazioni utili per giungere all’identificazione del conducente della Xsara. Peruviano, trent’anni, residente proprio a Mariano Comense, già noto ai carabinieri per reati contro la persona ed il patrimonio.

(foto archivio)

20082015