CERIANO LAGHETTO – C’erano due tesserati del Circolo scacchistico cerianese a sfidarsi per l’accesso alla finale nazionale che assegnerà il titolo tricolore. Tra gli scacchisti di tutta Italia, alla fine ci saranno due cerianesi tra i primi quattro: sarà Luca Moroni a provare a portare a casa il prestigioso titolo di campione italiano. Proprio durante le gare di semifinale di Moroni, è giunta la notizia del conferimento della stella di bronzo Coni alla società cerianese per l’attività svolta.

Un attestato al grande lavoro del presidente Maurizio Dimo e dei suoi collaboratori Nicola Pino, Mattia e Daniele Lapiccirella, Fabio Viale, Vittorio Regorda, Fausto Ronconi.”Un riconoscimento – spiega il presidente Dimo – che tutti noi del circolo vogliamo condividere con tutto il paese, con il quale l’associazione si sente in simbiosi”. Dal Coni un attestato al lavoro svolto per lo sport e la sportività, dentro una comunità che ha sempre sostenuto le iniziative del circolo.

30082015