SARONNO – Un parabrezza in frantumi, due serie di pensili per la cucina, un frigofero, un divano, una trentina di capi di abbigliamento e decine di contenitori vuoti mischiati a resti di cibo. Questo è un inventario, approssimativo, di quanto è stato abbandonato nell’area di sosta tra Saronno e Gerenzano.

Questa nuova maxi discarica abusiva si trova all’estrema periferia cittadina al confine tra viale Renzia di Saronno e l’estrema periferia di Gerenzano. I rifiuti sparsi un po’ ovunque sono ben visibile quando si transita dal cavalcavia sulla ferrovia. Tra l’altro la zona in cui si trovano i rifiuti è invasa da migliaia di frammenti di vetro, verde e marrone, frutto probabilmente del lancio di bottiglie.

La zona è decisamente defilata, si trova dietro ai binari della ferroviaria ed è poco frequentata ma il degrado è evidentemente così come la puzza che aleggia in tutta la zona.

Ora la palla passa alle due Amministrazioni comunali che dovranno non solo rimuovere i rifiuti ma, se possibile, cercare di trovare gli elementi per risalire a chi li ha abbandonati. Se “i creatori della discarica” dovessero essere identificati potrebbero essere chiamati non solo a pagare una salata sanzione ma anche le spese per lo smaltimento di tutta la spazzatura.

30082015

7 Commenti

  1. vicino all’ex restelli bus c’é una pensilina da terzo mondo, guardate dietro cosa c’é.

  2. E’ questo quanto ci attende negli anni prossimi a venire: noi si accoglie, loro ricevono, dopodiché in un certo senso… restituiscono

    • eh si certo….sono sicuramente gli immigrati clandestini irregolari spacciatori che buttano le cose in strada e creano discariche abusive….gli Italiani si sa: non l’hanno mai fatto vero?

    • non sarei così convinto che a lasciare frigoriferi e elettrodomestici non siano degli indigeni, che in quanto a pulizia cominciano a lasciare a desiderare assai (così come eternit e mattoni vari nei vari parchi e parchetti)

  3. Possibile che nessuno mai vede nulla e non segnala una targa, non vede una faccia di chi compie questi scempi???

  4. ANCHE IN VIA SAMPIETRO è COSI’ – TUTTI I GIORNI – MI SONO LAMENTATA IN COMUNE ….. NON E’ CAMBIATO NULLA

Comments are closed.