VITTUONE – In un soleggiato pomeriggio domenicale di fronte a circa 200 spettatori e per il primo turno di Eccellenza, l’Accademia Vittuone, padrone di casa, si impone per 2-0 sul Fbc Saronno 1910.

Nei primi 30 minuti le due squadre lottano a centrocampo, con pochi affondi da una parte e dall’altra. La prima emozione per il Saronno arriva al 12, con un gran diagonale di Martegani da fuori area, Tacchella (Vittuone) respinge e si oppone a due passi alla conclusione ravvicinata di Michele Scavo. Risponde subito il Vittuone: Dell’Acqua di testa impensierisce l’ottimo Seitaj, che riesce a metter il guanto lì dove sembrava non poter arrivare.

Dal 20′ al 40′ il Vittuone ha il pallino del gioco in mano. Fulciniti è scatenato sulla fascia sinistra, salta costantemente la difesa del Saronno e mette più volte la palla al centro. Serao spazza via in 2 occasioni. Il primo gol arriva sugli sviluppi di un corner battuto da Lazzaroni, Dell’Acqua si fa trovare pronto, e con una girata si beve i due marcatori, piazzando la palla di destro. E’ 1-0. Prima che l’arbitro mandi tutti negli spogliatoi, il saronno ci prova con Michele Scavo, ma il suo tiro non impensierisce Tacchella.

Il secondo tempo inizia con un maggiore agonismo in campo, così come era successo nella partita di Coppa Italia. Ancora Michele Scavo cerca il fratello Giuseppe in area, che non arriva alla deviazione vincente, ma è con l’ingresso in campo di Pisoni che arrivano le maggiori occasioni. Imprendibile in due incursioni sulla destra, non finalizzate dai compagni, e con un tiro dalla distanza al 12, gran botta in diagonale di poco fuori. E’ il momento migliore del Saronno, ma è il Vittuone a godere. Incursione di Becchi che cade in area. Fallo dubbio, ma l’arbitro indica il dischetto. Dell’Acqua va così ancora in gol, spiazzando Seitaj.

Il rigore spezza i fianchi al Saronno che non riesce più a rendersi realmente pericoloso, con il Vittuone che si limita a controllare le ripartenze, con raddoppi o addirittura anche veri muri con 4 giocatori sul portatore di palla. Serao, Michele Scavo e Sacchini ci provano fino all’ultimo. Scavo in due occasioni si rende pericoloso, e poi capitan Sacchini, porta palla, attraversa la metà campo, scambia con Scavo che gli restituisce palla in area di rigore, ma Sacchini non può nulla, circondato dalla difesa. Il Vittuone, fa registrare un tiro dal 42′ di Sessa in contropiede, nulla più. La partita finisce 2-0, doppieta di Dell’Acqua.

Come di consueto, i giovani giocatori del FBC Saronno 1910, a fine partita vanno a ringraziare i ragazzi del Fronte ribelle, quest’oggi in festa (nonostante la sconfitta), per il loro 22′ anno. Auguri a loro e chissà che in settimana, il direttore sportivo Giancarlo Balzaretti non gli faccia qualche regalo con gli ultimi colpi del calcio-mercato.

Giuseppe Anselmo

Accademia Vittuone-Fbc Saronno 2-0
ACCADEMIA VITTUONE: Tacchella, Becchi (31′ st Patruno), Bianchi, Bongiasca, Longo, Benardi, Lazzaroni, Ghidoli (37′ st Corda), Singirello (7′ st Sessa), Dell’Acqua, Fulciniti. A disposizione Rampoldi, Picone, Bollini, Villa. All. Canova.
FBC SARONNO: Seitaj, Pietroboni, Abati, Martegani, Serao, Sacchini, Sposito, Paolillo (6′ st Pisoni), Banfi (29′ st De Servi), Scavo M. (20′ st Oddo), Scavo G. A disposizione Giacometti Giudici, Bartesaghi, Adamo. All. Petrone.
Arbitro: Cattaneo di Monza (Morini di Como e Torri di Como).
Marcatore: 40′ pt Dell’Acqua (A), 20′ st Dell’Acqua (A) (rig.).

06092015

1 commento

Comments are closed.