07072014 crollo pezzo cemento corso italia piazza san francesco (16)SARONNO – Da tempo in città e sui social network si parla della “sparizione” delle panchine delle pensiline delle linee urbane. A distanza di un paio di mesi per chiarire “il giallo estivo” interviene Francesco Licata capogruppo del Pd che venerdì ha scritto una missiva all’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone chiedendo spiegazioni.

Ecco il testo integrale

Gentile Assessore,

la presente per richiederLe cortesemente informazioni relativamente al ripristino delle panchine in zona stazione, piazza Libertà e corso Italia che ufficialmente risultano in mantenzione.

La richiesta nasce da svariate segnalazioni di cittadini che lamentano l’assenza delle stesse nei luoghi sopraindicati. Queste costituiscono, soprattutto per le persone non più in giovane età, un utile supporto per un momento di sosta e di riposo nonchè un’ occasione di ritrovo e convivialità nella quotidianità.

Nella zona della stazione, presso la fermata dei bus, in particolare queste mancano dal mese di giugno e ciò ha causato diversi disagi, nelle persone più anziane e non, complice anche la calura eccezionale del mese di luglio.

Fiducioso che le condizioni ottimali vengano presto ripristinate la ringrazio cordialmente per le risposte che mi vorrà dare.

Francesco Licata
Capogruppo Consiliare – Partito Democratico”

(foto archivio)

06092015

39 Commenti

  1. Ho problemi di mobilità, riesco a percorrere, con fatica, solo piccoli tratti; le panchine sono, per me, fondamentali per una breve sosta.
    Chiedo che quanto prima vengano ricollocate e mi auguro che ne vengano installate delle nuove. Grazie al dott. Francesco Licata di aver sollevato il problema.

  2. elezioni 31 maggio, ballottaggio 14 giugno, se mancano dal mese di giugno perché non lo chiede in privato all’ex Sindaco Porro e all’ex assessore Nigro ?

    • dal 14 giugno il sig. fagioli è il nuovo sindaco. forese non ha mai avuto il tempo di passare dai luoghi dove sono state rimosse le panchine perchè impegnato per le ferie e per l’expo. dal 31 maggio i poteri del sindaco porro erano finiti. quiindi se sono state tolte a giugno il problema è di fagioli. ha fatto i conti sbagliati

      • A parte che fino al giuramento il sindaco non è in carica, vuole farmi credere che il nuovo Sindaco appena indossata la fascia ha ordinato la rimozione delle panchine perché si sedevano gli spacciatori ?
        Se così fosse, ha fatto bene !! Tanto gli spacciatori stavano sempre seduti su quelle panchine impedendo alle altre persone di sedersi.
        E poi Licata afferma che le persone non più giovani si sedevano per chiaccherare e passare il tempo “un occasione di ritrovo e convivialità” … per quello le altre panchine in piazza San Francesco non le hanno mica rimosse !
        Per me è una stupida polemica inutile.

    • a parte che dovrebbe usare una calcolatrice funzionante, ma anche se i suoi conti fossero esatti, perche’ non sono gia’ state rimesse????

  3. PERCHE’ SI E’ ACCORTO SOLO ORA IL SIG. LICATA DELLA MANCANZA DELLE PANCHINE ?
    CHE FENOMENI QUESTI DEL PD !!

    • caro pluto, il signor licata si e’ accorto da un po’, ma prima di chiedere si e’ informato! ha dato tempo… pero’ adesso mancano da troppo! ci vuole cosi’ tanto per una semplice manutenzione!!
      ragioni prima di scrivere!

  4. Scusate, se una cosa , in questo caso un arredo urbano, manca ed e’ considerato importante perche’ chi lo rituene tale non chiede spiegazioni direttamente in comune?

  5. Ma il sig Licata non e’ un consigliere conunale? Non dovrebbe chiedere un’interpellanza per avere risposte ufficiali?

    • scusi anonimo, lo ha chiesto all’assessore quindi al comune! Mk sembra abbastanza chiaro no?

      • No, non è chiaro. Non si capisce se la stessa lettera è stata anche inviata come interpellanza per il prossimo consiglio comunale. Poi andare ” a chiedere” in comune è una cosa (a chi ha chiesto? alla sig.ra all’ingresso ufficio URP?) fissare un appuntamento con l’assessore è un’altra.

        • “interviene Francesco Licata capogruppo del Pd che venerdì ha scritto una missiva all’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone chiedendo spiegazioni.”

          Sembrerebbe chiarissimo, non le pare? O non vuole capire?

  6. Il problema sollevato da Licata non è da sottovalutare, concordo con con chi sopra ha scritto che il sindaco e la sua giunta non possono fare nulla fino a che non arriverà lo STAFF…

    • A proposito di panchine e staff.
      Mi reco spesso con i nipotini al parco De Rocchi (ex Frati) e ho notato che le panchine sono in cattive condizioni. Anche qualche gioco è rotto e inutilizzabile.
      Chiedo: con l’enorme spesa della nuova amministrazione per lo staff (625 mila euro in cinque anni, vale a dire oltre un miliardo e 200 milioni di vecchie lire) si troveranno i soldi per effettuare le manutenzioni? Manutenzioni necessarie in generale e nel parco De Rocchi in particolare.
      Infine, se ricordo male qualche lettore mi corregga: non rammento che lo staff fosse previsto nel programma elettorale della coalizione vincente.

  7. dai su, chi le ha prese ?!? fuori le panchine…
    un effetto positivo però c’è in questa sparizione: che non ci pascolano più le bande di extracomunitari che abitualmente passavano lì i pomeriggi interi, guardandosi bene dal far sedere qualche nostro anziano.

    • adesso gli extracomunitari si siedono ai piedi dell’oviesse… gli anziani invece non hanno speranza di sedersi.

    • Ora gli stessi soggetti si siedono sui gradini dei negozi o sul marciapiede. Si vede che dalla stazione passa poco e di fretta

      • Infatti non ci passo… semplicemente ci abito da 51 anni!
        Intendevo dire che a causa loro erano da anni inutilizzabili dai nostri anziani e sinceramente dove siano finite è per me l’ultimo dei problemi… almeno i “nuovi cittadini onorari” pascolano un po’ più scomodi.
        Io le sostituirei con due statue: una di Porro e una di Nigro.

        • Povero bb, uno dei pochi che riesce a difendere a spada tratta questa amministrazione, sempre e comunque. Se continui così, per te saranno 5 anni passati alla tastiera.
          PS no, non sono uno di quelli che rosica, ma che si diverte da matti a vedere l’operato di questa amministrazione e degli irriducibili che cercano di difenderla. Quanto gogo

          • Giusto per chiarire:
            1. “Povero” sarai te.
            2. non difendo a spada tratta proprio nessuno, sono solo profondamente segnato dal disastro della precedente amministrazione, che ha fatto piombare Saronno in un degrado totale e senza precedenti.
            3. non essere certo che siamo così in pochi.
            4. alla tastiera passerò ben più di 5 anni, ma non più di mezzoretta al giorno (ho tante cose più belle da fare)
            5. il tuo PS “preventivo” lascia intendere che invece rosichi eccome.
            6. se “goghi” così tanto… beato te.
            Un saluto.

            Ah dimenticavo: 7. spero che le panchine lì non ce le rimettano e sinceramente non mi frega di dove siano finite! … ce lo farà sapere Licata con un comunicato ufficiale, quando la sua curiosità sarà soddisfatta.

          • Bb mi dai troppe soddisfazioni: ti voglio così anche sulla prossima cappellata di Fagioli e company, mi raccomando! Voglio continuare a goghere!

          • “troppo bello” se ti basta così poco per essere soddisfatto e goghere, farei qualche controllino 🙂

  8. le panchine verranno usate per gli ultras a vedere le partite ..
    Licata non è dottore
    sig BB guarda che quelli che tu dici che pascolano, pascolano ancora
    un abbraccio

    • Licata è laureato in economia e commercio! Bossi, si informi sennò fà brutte figure!!!

    • Licata, a differenza di Fagioli, è laureato quindi Dottore. Se non sbaglio in economia..

    • licata e’ dottore! si legga i curriculum quando usciranno sul sito! e vedra’ quanto pochi sono i dottori

      • Quindi è necessario essere laureato per prendere in mano la segreteria cittadina di un partito che, secondo il presidente del consiglio, è la prima forza politica europea, candidarsi come sindaco con il proprio partito come amministrazione uscente ed essere sonoramente sconfitto da un non laureato che non ha fatto nemmeno una coalizione con forza italia???
        A questo punto meglio io che ho solo fatto 2 anni di perito elettronico, almeno avrei avuto la scusante di non essere preparato.

  9. Guaglianone ha portato le panchine a cesate per il suo Fronte Ribelle dell’FBC Saronno… Splendido GP

  10. EGR, SIG.ANTONIO LOVATO IO PENSO SEMPRE PRIMA DI SCRIVERE E GRAZIE VOI BENPENSATI DI CHIARA MATRICE POLITICA CHE L’ITALIA SI TROVA IN QUESTA DISASTROSA SITUAZIONE ! PENSI LEI PRIMA DI FARE CERTE AFFERMAZIONI !!

Comments are closed.