2 SARONNO – Per l’ultimo appuntamento della rassegna musicale che ci ha accompagnato questa estate sarà protagonista un insolito strumento, il fagotto.

Domenica 13 settembre alle 18 nel cortile di Casa Morandi (arena estiva Teatro Giuditta Pasta via I maggio) si esibirà il Duo Carlini-Datteri in “Classico, non troppo” con Paolo Carlini, fagotto e
Fabrizio Datteri, pianoforte. Saranno eseguiti diversi brani di diversi autori da Rossini a Donizetti fino a Morricone.

Il duo Carlini-Datteri presenta un programma dedicato al fagotto, strumento inusuale e popolare al tempo stesso. La Cavatina dalla Gazza Ladra di Rossini e la Fantasia sul Don Pasquale di Donizetti si alterneranno a brani di Einaudi e Morricone scritti appositamente per il grande fagottista. Il pubblico avrà modo di conoscere e apprezzare questo strumento da un punto di vista molto diverso: solistico e raffinato.

Paolo Carlini si diploma con lode presso il Conservatorio di Ferrara. Come primo fagotto solista collabora con le più prestigiose orchestre italiane. Viene diretto dai più grandi direttori come Abbado, Muti e Harding. Nella musica da camera ha tenuto concerti nelle sale più prestigiose di tutto il mondo. Da sempre interessato alla musica contemporanea la sua attività ha determinato un
considerevole ampliamento del repertorio solistico per fagotto. È dedicatario di opere solistiche dei compositori: Ennio Moricone, Giorgio Gaslini e molte altri.

Fabrizio Datteri si diploma con il massimo dei voti presso l’Istituto Musicale “L. Boccherini” di Lucca, dove ultimamente ha conseguito il biennio di specializzazione laureandosi con lode. Ha conseguito, sia come solista sia in formazione cameristica, numerosi premi e riconoscimenti. Svolge attività concertistica sia come solista sia in formazioni cameristiche, suonando per numerose Associazioni Concertistiche sia in Italia che all’estero. Svolge da anni attività didattica e divulgativa.

Biglietti:
intero € 18
ridotto (speciale abbonati stagione 14/15) € 15
ridotto under30 € 12

07092015