SARONNO – La finale playoff di serie A2 è diventata davvero “infinita”: con Saronno e Unione Fermane ferme sul 2-2 nella serie (che si gioca al meglio delle cinque partite) domenica mattina al diamante saronnese di via Ungaretti sarebbe dovuta andare in scena la “bella”. Ma ad attendere le atlete è stata la pioggia battente: gli arbitri hanno atteso circa un’ora ma alla fine hanno dovuto gettare la spugna, con il campo sempre più pieno d’acqua. Alla Fermana è stato concesso di rientrare a casa, e l’appuntamento è stato rinviato direttamente a sabato prossimo, ancora a Saronno ed in orario di definire, molto probabilmente si giocherà attorno alle 17.

“Pioveva troppo e giocare sarebbe stato un azzardo, per l’incolumità delle ragazze – fa notare il presidente del Softball Club Saronno, Piero Bonetti – Dopo la bella rimonta in gara 4, siamo caratissimi per riuscire a centrare la promozione in Isl”.

(foto: mattina di pioggia al centro sportivo di via Ungaretti)

13092015