SARONNO – “Abbiamo fatto gli ultimi 15 chilometri sotto il diluvio: qualcuno ha finito per essere completamente zuppo ma siamo arrivati alla meta con la fiaccola ed in tempo per la Messa”. E’ il bilancio tracciato dagli organizzatori della fiaccolata che ha coinvolto una trentina di giovani saronnesi dalla terza media alle superiori.

I ragazzi sono partiti sabato per un ritiro a Bellano, dove sono riusciti a ritargliarsi anche un momento per fare il bagno nel lago, e poi hanno passato la notte a Mezzago. La fiaccolata è partita dalla casa delle suore di Sulbiate ed ha visto i giovani percorrere, in un’intensa staffetta, 45 chilometri.

L’epilogo è stato ieri mattina alla messa delle 11,30 quando la fiaccola, simbolo dell’impegno dei ragazzi, ha fatto il suo ingresso in Prepositurale accompagnata da tutti i ragazzi che hanno partecipato al ritiro ed alla camminata. Ad aiutare i giovanissimi a portare a termine la fiaccolata anche una team di genitori ed educatori.

14092015