COMASCO – Nei giorni scorsi i volontari della Croce rossa italiana si sono mobilitati per raccogliere generi alimentari e di prima necessità per aiutare le famiglie colpite dalla crisi o che versano in condizioni di temporaneo disagio.

raccolta alimenti cri (3)

“Grazie all’encomiabile collaborazione del Gruppo Bennet, alla cui proprietà e management va il nostro più caloroso e sincero ringraziamento, Croce rossa italiana ha avuto la possibilità di installare un banco di raccolta in tutti gli Ipermercati Bennet del Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Friuli ed Emilia Romagna – si legge in un comunicato della Cri – Non è ancora disponibile il dato di raccolta complessivo, ma per la nostra provincia la raccolta ha superato ogni più rosea aspettativa; l’adesione e la sensibilità della popolazione lariana sono state ancora una volta encomiabili: nei sette centri commerciali Bennet della provincia di Como, oltre 120 volontari della Cri in una sola giornata hanno raccolto e stoccato quasi 12 tonnellate di prodotti, che saranno quanto prima distribuiti alle oltre 4000 famiglie che periodicamente si rivolgono alle sedi Cri della provincia per ricevere generi alimentari o di conforto. Oltre al Gruppo Bennet ed alla propria sensibile clientela, un particolare ringraziamento va dunque ai nostri splendidi volontari, instancabili divulgatori del messaggio del nostro fondatore”.

(foto archivio)

17092015

2 Commenti

  1. Il Bennet ha venduto la merce a prezzo di costo, o ci ha guadagnato sulla beneficenza?

  2. io i miei soldi li do alla ricerca e agli animali … solo l’idea che un mio solo centesimo va agli extracomunitari mi fa vomitare!
    Il governo dovrebbe aiutare i bisognosi non i cittadini … il governo? e gia’ con i soldi delle tasse degli italiani!!!

Comments are closed.