Home Politica Profughi alle Farfalle? Doma nunch: “No, all’accoglienza indiscriminata”

Profughi alle Farfalle? Doma nunch: “No, all’accoglienza indiscriminata”

40
11

flavio armanini SARONNO – “Siamo fermamente contrari alla proposta ­espressa dalla lista civica Tu@Saronno. Pur ­essendo stata espressa solo come idea – m­agari anche un po’ provocatoria per soll­ecitare una giusta maggiore attenzione v­erso il complesso residenziale che sta ­cadendo in rovina – e pur non avendo fino­ ad ora alcuna possibilità di concreta r­ealizzazione, il nostro movimento si impegnerà affinchè non si verifichino situazioni di ambigua accoglienza, per lo più gestite da pseudo organizzazioni umanitarie, che mascherano il loro busine­ss con tanti zeri dietro un’apparente um­ana pietas verso dei soggetti considerat­i bisognosi”.

E’ al forte presa di posizione di Doma nunch che arriva attraverso le parole del portavoce Flavio Armanini: “Pur capendo che l’accoglienza indiscriminata sia diventata il nuovo dogma di fede per la sinistra radical chic, proponiamo una visione del fenomeno migratorio differente che oltre a vertere sulla distinzione tra profugo di guerra e immigrato economico, in altri tempi detto clandestino, tiene in particolare considerazione le condizioni in cui versa il nostro territorio, per poter stabilire se può occuparsi di ospitare un certo numero di persone oppure no. Inutile dire che la nostro territorio questi tempi non è nelle condizioni di poter applicare una proposta analoga a quella di Tu@ Saronno.
A riguardo rimandiamo ad un appuntamento ad hoc che terremo prossimamente in città, in collaborazione con altre realtà che si occupano del fenomeno a livello nazionale e internazionale”.

17092015

11 Commenti

  1. chissà quali analisi profonde hanno fatto questi signori….fanno sottili differenze tra chi scappa dalla guerra e chi dalla fame (quella vere che ammazza), senza però dire che quelli che le prefetture invia è gente in attesa d asilo politico. Ma si sa che far credere altre cose, porta voti (oddio nel caso loro invero pochi, a Tradate erano in 10). Speriamo che gli Svizzeri si comportino così con i nostri migranti

    • considerare nel 2015 gli italiani in Svizzera dei “migranti” da la tara del tuo pensiero…

  2. ma gi’round avete avuto un assessore per miracolo (che nonostante tutto sta anche lavorando dignitosamente), ma dovete continuare a parlare?
    Io ho votato lega! voglio solo lega

    • l’ utilita del tuo commento Alessio??? pensa al tuo caro sindaco leghista che nn ha ancora fatto un bel nulla!

    • sei troppo un bluff perché se avessi votato davvero Lega avresti applaudito questo intervento invece di invocare a tacere un movimento che seppur piccolo ha portato (a detta di molti nostri addetti ai lavori -nostri della Lega intendo-) alla Lega stessa non pochi voti in quanto ha dato alla coalizione quell’impronta di radicalismo e di stacco dal centro modello Cattolico-Forza Italia che la gente cercava in questa tornata elettorale

  3. risposte improvvisate, solo perche’ cosi’ la gente ogni tanto si ricorda di voi… ma lo sapete che gi’round siete stati fortunati senza merito? ringraziate e fate silenzio

  4. Mi sorge un dubbio, ma questi signori lo sanno che l’uomo non è un’isola? “Solo noi” come i mormoni… Molto limitati, meno male

  5. Mi auguro che Domà Nunch sia più seguito. Ha le idee più chiare di quelli della Lega. Forse sono in pochi, ma sono l’unica novità a livello di idee e di etica sul panorama della zona.

Comments are closed.