saronno poltrona sindaco fascia sala vanelli consiglio comunale (3)SARONNO – Una lettera anonima spedita in una comune busta bianca è arrivata nelle ultime ore alla redazione de ilSaronno. La missiva risulta spedita da Milano e al posto del mittente ha indicato solo la dicitura “un cittadino di Gallarate”.

All’interno la stampata in bianco e nero di una foto di un foglio scritto a mano dal titolo accordo politico tra Lega Nord e Forza Italia e un foglio in cui con una citazione in latino si accusa “la Lega di Salvini di non rispettare i patti”. Analogamente a quanto avvento a luglio per la prima lettera anonima che allegava un altro accordo tra il Carroccio e Sac abbiamo per prima cosa cercato di verificare l’autenticità del documento inviatoci. In assenza di mezzi per contattare il mittente ci siano rivolti alle due parti coinvolte. Il sindaco Alessandro Fagioli e il segretario cittadino per la Lega nord Davide Borghi e il consigliere comunale Agostino De Marco e il commissario cittadino Fabio Paticella per Forza Italia si sono limitati ad un “no comment”.

Come già fatto per la prima missiva anonima, dopo un’attenta riflessione in redazione ilSaronno ha deciso di non pubblicare la fotocopia ed i contenuti. In passato diverse persone ci hanno chiesto di mantenere l’anonimato inviatoci testi e materiale ma ci hanno sempre dato l’opportunità di verificare la loro veridicità. Nella nostra sezione commenti si possono esprimere opinioni anonimamente ma altra cosa è pubblicare un documento di cui si ignora la fonte. Siamo ovviamente sempre disponibili a garantire la massima riservatezza a chi ci invia notizie o materiali e se qualcuno dovesse contattarci dandoci la possibilità di fare tutte le verifiche del caso siamo pronti a tornare sui nostri passi.

Sara Giudici

6 Commenti

  1. Senza fare nomi, ricordo una analoga esternazione in latino, che citava l’accordo Lega-Forza Italia.
    vista così sembra proprio una volgare e ingenua strategia per creare malcontento e zizzania nel centro destra.

    • I nomi li faccio io. Licata mi risulta che sia del Partito Democratico ed quando commentó i fatti si basó su una dichiarazione di Caianiello. Come potrebbe essere in possesso di una lettera firmata da Forza Italia e Lega?
      E il cdx, una sua parte, che è stata fregata dalla Lega ed ora tenta di vendicarsi.

  2. Opportunamente sono state contattate le parti che, come si legge, si sono limitate a un “no comment”.
    Non condivido la decisione di non pubblicare il documento. Le parti interessate (ben quattro persone) non hanno smentito l’esistenza del documento stesso.
    Se un terzo fosse invitato a commentare un documento, il suo ” no comment” avrebbe un significato ben diverso dal “no comment” delle parti interessate .
    Nel nostro caso il “no comment” è, nei fatti, una ammissione dell’esistenza del documento, solo si deve registrare che le parti non desiderano commentarne il contenuto.
    Ma vi è molto di più. Nessuno dei quattro interpellati ha affermato che il documento è un falso e,soprattutto, che le firme apposte sono false.

  3. “No comment” in politichese significa “è vero”. Spiace che ilSaronno decida di non pubblicare il contenuto dell’accordo, vorrà dire che lo leggerò su altri giornali.
    In ogni caso, a Saronno anche i sassi sanno che c’era un accordo pesante tra FI e Lega per le elezioni. Accordo che Fagioli non ha rispettato: avanti così.

  4. Ma scusate… ammettendo che tutto ciò sia vero, il problema sarebbe di FI che se la vedrà con la Lega.
    Volete farmi credere che l’amministrazione precedente non fu frutto di accordi simili?!? … per non parlare del pasticcio di 10 anni fa sfociato poi nel commissariamento?!?

    • Il problema sarà della Lega che non ha rispettato gli accordi presi….
      Non viceversa l!!!!

Comments are closed.