ztl cartello vigile polizia localeSARONNO – Colti in flagrante dalle telecamere che vigilano sulla ztl? Ora è possibile vedere la foto che testimonia dell’infrazione.

Da qualche giorno, infatti, la Saronno Servizi ha messo a disposizione degli automobilisti un nuovo servizio online che consente di vedere l’immagine che immortala l’infrazione online. Ormai da 7 anni gli accessi della zona a traffico limitato (da via Genova, via Tommaseo, via Roma, via Cavour e via Garibaldi) sono controllati da un sistema di telecamere che fotografano le targhe delle auto che vi accedono. Se queste non sono state preventivamente inserite nel database dei veicoli autorizzati viene recapitata a casa una sanzione di 81 euro più spese di spedizione. Spesso capita che gli automobilisti non si ricordino di aver sbagliano e non siano convinti che sia stata multata proprio la loro vettura. Questa necessità di una verifica si trasforma spesso in un’attesa fuori dal comando di polizia locale per visionare la foto. Adesso sarà possibile controllare da casa semplicemente collegandosi al sito della Saronno Servizi. Chi ha ricevuto una multa per accesso “non autorizzato” nella ztl seguendo la procedura che parte con l’inserimento del codice identificativo del verbale inviato a casa, potrà visualizzare la foto che mostra il transito irregolare.

Ecco la procedura a seguire

  1. Accedi alla sezione Mobilità dal sito www.saronnoservizi.it
  2. Clicca sul tasto accedi al portale del comando di Polizia Municipale
  3. Una volta entrato sul sito della Polizia Municipale, seleziona dal menu la voce Informazioni Rilievi fotografici Pagamenti
  4. Si aprirà una maschera in cui sarà possibile inserire il codice identificativo indicato nel verbale notificato e si visualizzeranno le principali informazioni relative al verbale e la foto associata

 

2 Commenti

  1. quindi macchina pulita e messa in piega prima di entrare in ZTL senza guardare il cartello del divieto.

  2. Bene, ottima cosa; ma devo segnalare che moltissimi automobilisti attraversano Piazza volontari del Sangue per entrare in Piazza A. De Gasperi. La Piazza è frequentata anche da famiglie con figli piccoli e sono messi in pericolo da sconsiderati che, nonostante il divieto, attraversano la Piazza con le loro auto anche a velocità sostenuta, nonostante il divieto! Si intervenga prima che succeda qualche grave incidente!

Comments are closed.