amor vs dal pozzo 30082015 (2)SARONNO – Sta facendo discutere nel mondo del calcio locale la notizia degli undici Daspo, ovvero il divieto ad entrare in qualunque impianto sportivo, nei confronti di altrettanti tifosi della “Frazione calcistica Dal Pozzo”, la neonata squadra che partecipa al campionato di calcio Terza categoria.

Vicenda in contrasto con i “numeri” da record del Dal Pozzo, per quanto concerne le presenze di pubblico sugli spalti, in casa ed in trasferta, con una media di 100 spettatori ad entrambi gli incontri “casalinghi”, che Dal Pozzo disputa allo stadio di Turate. Con un comportamento, in campo, che sinora non ha dato modo al giudice sportivo di interessarsi del club che fa base a Ceriano Laghetto ma che raccoglie molti giovani, sia come giocatori che supporter, di tutto il Saronnese. Finora per il Dal Pozzo una media quasi da “premio fair play”, considerando con l’unica multa – da 20 euro – è stata decisa dal giudice sportivo in occasione della gara di domenica 13 settembre in trasferta, Sacro Cuore Castellanza-Dal Pozzo, vinta dai gialloverdi multati però per il “ritardato ingresso in campo”. Colpa assolutamente veniale.

24092015