Malpensa-coverSARONNO – Dopo aver sollevato la questione sia a mezzo stampa sia contattando direttamente alcuni tra i soggetti interessati, [email protected] torna a occuparsi della questione Malpensa Express e delle fermate saronnesi sospese in favore di Busto Arsizio. Nasce così su Facebook, in collaborazione con la pagina “Trenordsaronno”, che si occupa dei problemi dei pendolari, il gruppo aperto “Il Malpensa Express serve a Saronno”, luogo in cui sarà possibile discutere della questione coinvolgendo tutti i saronnesi interessati e accogliendo contributi da tutti coloro che sosterranno la causa.

Questa la descrizione del gruppo: “Gruppo per i cittadini Saronnesi (ma anche di Rescaldina, Castellanza, Busto Arsizio e Ferno) non soddisfatti dalla gestione delle fermate e degli orari del servizio Malpensa Express. In collaborazione con la pagina facebook.com/trenordsaronno. È benvenuta qualunque genere di collaborazione da parte di enti, associazioni e soggetti politici che volessero contribuire al ripristino delle fermate saronnesi e all’ottimizzazione del servizio!”

A seguire la vicenda dal punto di vista politico per conto di [email protected] sarà l’ex-assessore a Culture, Giovani, Sport e Pari Opportunità Cecilia Cavaterra che dopo essere stata interpellata sull’argomento da alcuni pendolari ha subito attivato i primi contatti per trovare una soluzione.

“Ho scritto a diversi enti e soggetti”, dice Cecilia, “ma al momento la risposta è stata tiepida. Anche il sindaco di Saronno Fagioli, che ha preferito rispondere a mezzo stampa a una mia comunicazione privata, mi è sembrato cogliere poco il forte disagio che la scelta di Trenord di cancellare alcune fermate del Malpensa sta causando ai saronnesi. Speriamo che strada facendo siano in molti a interessarsi del problema per trovare una soluzione. Noi andiamo avanti”.

Il gruppo, che in poche ore ha sfiorato i 400 aderenti, ha anche coniato un apposito hashtag #‎MalpensaASaronno. Sabato in piazza, al banchetto di [email protected], sarà possibile parlarne direttamente con i cittadini.
24092015

3 Commenti

  1. Il potere del social network contro il colosso ferroviario. A breve arriverà la soluzione e la Cecilia sta mettendo le basi virtuali per prendersi il merito. Brava, bella e astuta.

  2. ..anche qui Fagioli non pervenuto…ma lo staff viene da Tradate non da Malpensa, che gli importa???

Comments are closed.