raffaele cattaneoSARONNO – “Oggi ci sarà una discussione in aula sulle riforme costituzionali e una sul provvedimento approvato nei giorni scorsi dalla Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali che chiede più competenze legislative per le Regioni. Il tavolo della maggioranza ha condiviso un obiettivo comune: quello di lavorare insieme per ottenere più autonomia per la Lombardia”.

Ad affermarlo il saronnese Raffaele Cattaneo, presidente del consiglio regionale lombardo.

Sulle modalità per arrivare a questo traguardo permangono delle differenze, ma tutti vogliamo lo stesso obiettivo: riteniamo necessario non rinunciare al referendum e nel frattempo consentire al presidente Maroni di discutere col Governo. Sul documento dei sindaci che io valuto positivamente, riteniamo preferibile che venga discusso una volta che sia stato approvato formalmente in tutti i Consigli provinciali e nei comuni capoluogo perché abbia ancora più forza, e anche nella Conferenza delle autonomie locali, che è l’organo deputato ad assumere provvedimenti verso il Consiglio regionale per temi che riguardano la vita dei Comuni e delle province. Nel frattempo, tutti gli spazi di trattativa con il Governo che si possono utilizzare per dare maggiore autonomia alla Lombardia sono benvenuti.

06102015