polizia locale semaforo via volonterio (2)SARONNO – Ciclomotore sospetto: da qualche giorno era stato “dimenticato” all’ingresso dell’istituto Monti di via Legnani, e così alle 17 dell’altro giorno alcuni passanti hanno deciso di contattare il comando di polizia locale. Una pattuglia, intervenuta sul posto, ha eseguito un controllo al numero di telaio e di targa. Si è risaliti al proprietario, un 40enne saronnese, che ha detto che il motorino gli era stato rubato qualche tempo prima ma che non aveva fatto denuncia. La targa però non corrispondeva a quel mezzo: era anch’essa di provenienza furtiva, faceva riferimento infatti ad un altro ciclomotore, ed era stata “strappato” al veicolo ed era scomparsa.

Non è chiaro perchè il ladro si sia preso la briga di sostituire la targa al ciclomotore, comunque recuperato dalle forze dell’ordine ed è stato quindi già restituito al legittimo proprietario; stesso discorso per quanto riguarda la targa dell’altro mezzo. Proseguono le indagini per risalire i contorni dei due furti.

(foto archivio)

10102015