GENOVA – Si gioca a porte chiuse (perchè l’impianto non è omologato per il pubblico) questo anticipo del sabato della settima di andata di Serie D tra Ligorna e Caronnese. C’è tempo nuvoloso a Genova su un campo sintetico dalle dimensioni minimali che certo non aiuta i rossoblù abituati ad altri spazi di gioco.

barzotti caronnese

La partita fin da subito risulta frizzante: il primo quarto d’ora del match è dominato da veloci scambi e continui cambi di campo con lanci dalla lunga distanza da parte di ambedue le squadre. La prima azione degna di nota arriva al 16′ con un bel tiro di Barzotti dalla tre quarti che sfiora il secondo palo della porta difesa dal locale Dondero. Al 20′ Guidetti a seguito di calcia d’angolo scambia con Andrea Giudici e quindi crossa al centro per Luca Giudici che dal limite al volo tira un fendente che costringe l’estremo difensore avversario ad un portentoso colpo di reni. Al 26′ dalla tre quarti Held manda a lato. I rossoblù risultano significatamente più propositivi in zona offensiva ma la retroguardia dei padroni di casa nella prima frazione di gioco è attenta a disinnescare ogni incursione degli uomini di Zaffaroni. Al 45′ Guidetti recupera palla e con un tiro a palombella mette a centroarea per Mair che di testa insacca: 0-1.

La ripresa è scopiettante e inizia con un buon tiro centrale “di piatto” dal limite di Arrigoni che Dondero para facilmente. Al 3′ da un’azione veloce sulla fascia destra nasce il secondo gol rossoblu: Guidetti lancia Luca Giudici che crossa al centro per Mair che raddoppia in rete: 0-2. Al 23′ Barzotti impegna Dondero alla parata a terra dalla corta distanza con un tiro rasoterra. Al 29′ Ghiglia viene atterrato in area: il direttore di gara Luciani di Roma segnala il rigore: è lo stesso Ghiglia a realizzare dagli undici metri e ad accorciare le distanze: 1-2. I caronnesi non ci stanno e al 32′ in contropiede con una grande azione corale riallungano le distanze: Corno fa da regista, passa palla a Tanas che con un grande cross spiazza tutti e libera Barzotti che insacca di prepotenza: 1-3. E’ sempre Tanas ad essere pericoloso al 35′ con un forte tiro sul portiere locale che lo costringe alla difficile respinta. Al 39′ Corno lancia in profondità Barzotti (foto) che implacabile va in rete allungando il passo: 1-4. L’ultimo gol della giornata è per il Ligorna che due minuti più tardi va in rete con Ghiglia su calcio di punizione: 2-4.
Fabrizio Volontè

Ligorna-Caronnese 2-4
LIGORNA: Dondero, Romano (1′ st Cataldo), Costa, Cilia, Gallo, Bavassano, Zunino, Barcella, Held (20′ st Romei), Ghiglia, Barone (6′ st Gatto). A disposizione Boero, Sugrenti, Favero, Napello, Lia, Cocurullo. All. Mango.
CARONNESE: Del Frate, Testini. Giudici A., Arrigoni (39′ st Caon), Caverzasi, Rudi, Barzotti (43′ st Bonfante), Guidetti, Mair (24′ st Tanas), Corno, Giudici L. A disposizione: Bourmila, De Spa, Guanziroli, Gazzotti, Galli, Raviotta. All. Zaffaroni.
Arbitro: Luciani di Roma (Baldassarre di Taranto e Allocco di Bra).
Marcatori: 45′ pt Mair (C), 3′ st Mair (C), 29′ st Ghiglia (L), 32′ st Barzotti (C), 39′ st Barzotti (C), 41′ st Ghiglia (L).

(foto archivio)

11102015