SARONNO – “Il problema ci è stato segnalato da alcuni cittadini e ci siamo subito mobilitati: abbiamo fatto un sopralluogo per capire se ci fossero elementi che potessero svelare il nome di chi ha abbandonato i rifiuti e poi abbiamo predisposto il necessario intervento di pulizia”. Così l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone spiega l’intervento dell’Amministrazione nell’area del monumento ai marinai di via Tommaseo.

Qui negli ultimi giorni alcuni saronnesi avevano segnalato la presenza di decine di rifiuti, sacchetti della spazzatura, piatti, bottiglie ma anche carcasse di elettodomestici. “Ci siamo subito mobilitati – spiega Guaglianone – con un sopralluogo realizzato giovedì mattina. con l’ispettore ambientale. Abbiamo stilato un elenco dei diversi rifiuti presenti in modo che potessero essere recuperati e smaltiti da Econord ma soprattutto abbiamo cercato elementi utili a risalire all’identità di chi li ha abbandonati”.

Alcuni rifiuti sono stati immediatamente smaltiti per altri, come ad esempio i resti del cantiere che dovrà essere chiuso nei prossimi giorni, sono stati sollecitati i responsabili. “Speriamo che tutto ritorni alla normalità nel giro di qualche giorno – conclude Guaglianone – comunque continuaremo a monitorare la situazione fino a quanto l’area non tornerà in ordine”.

12102015

5 Commenti

  1. C’è pure l’ispettore ambientale! Certo che a Saronno non ci facciamo mancare nulla

  2. sabato sera torno a casa verso le 23.45 e trovo sotto casa nascosto dietro un pilastro dei portici un marocchino intento a farmi la posta per derubarmi. Scendo dall auto con mia moglie e lo scorgo, gli grido : bestia cosa stai facendo? e lui si mette il cappuccio e viene verso di me. Ci siamo!.E invece mi guarda con aria di sfida e si allontana solo di pochi metri. Si è il solito spacciatore che quando non vende deruba e il solito che viene denunciato a piede libero. Bene vigili fate le multe perchè giustizia è giustizia, ma per me voi non servite a nulla. Grazie ( il commento sulle 200 multe fatte dai vigili non viene accettato)

  3. certo che vedere queste immagini – che purtroppo non si vedono solo a Saronno – fa pensare che quanto a senso civico siamo a zero. La cittá é sporca anche “grazie” ai tanti meleducati che buttano tutto in strada, lattine, bottigliette di plastica, pacchetti di sigarette e relativi mozziconi. E non parliamo di muri imbrattati. Tutte cose ormai tollerate mentre dovrebbero essere sanzionate pesantemente. E non ci vuole molto beccarne qualcuno…..

Comments are closed.