SARONNO – Appuntamento domenica 18 ottobre dalle 11 alle 18 con DiVin Saronno, manifestazione enogastronomica nel centro storico; in piazza Libertà, inizio corso Italia, sarà possibile acquistare (costo 10 euro) la taschina e il bicchiere insieme a tre coupon assaggi da utilizzare negli esercizi e bancarelle aderenti all’iniziativa; al costo di 6 euro potranno successivamente essere acquistati altri tre coupon. Dalle 12 e dalle 18 in piazza Libertà prevista una risottata.

In piazza Volontari del sangue si troveranno il mercato contadino e lo stand dell’Associazione gemellaggio (per l’occasione offrirà in vendita pane con l’uva e la “focaccia di Saronno”) che, con la collaborazione dello Ial Lombardia sede di Saronno, gestiranno i laboratori per bambini: la mucca Margherita e il formaggio con Carlo.

Il vino è da sempre sinonimo di cultura e responsabilità, perciò alle 11 e alle 18 in Villa Gianetti si terranno delle degustazioni guidate da Adri in collaborazione con Ial Lombardia sede di Saronno, Enoteca Renoldi e Landoni Punto Casa. Inoltre per sensibilizzare al bere responsabile sarà presente con uno stand la Cri, comitato locale di Saronno.”Per la collaborazione – viene rilevato in Municipio all’assessorato al Commercio presieduto da Francesco Banfi – si ringrazia Centro Car Cazzaro, Landoni Punto Casa, Arti e Sapori del Nord Ovest, Collegio Arcivescovile di Saronno, Cri Comitato Locale di Saronno, Ial Lombardia sede di Saronno, il mercato contadino, l’Associazione gemellaggio”.

14102015

1 commento

  1. L’assessore Banfi, un grande! Finalmente una persona onesta che fa politica per questa città con amore, senza interessi personali. Sfido chiunque, di qualsiasi partito a parlarne male

Comments are closed.