ROVELLO PORRO – Appuntamento sabato 17 ottobre alle 21, al teatro San Giuseppe di Rovello Porro in via Dante 109 per la serata con il coro Alpe di Saronno. Iniziativa promossa dalla sezione di Como, circolo di Rovello Porro, dell’Associazione nazionale alpini con il patrocinio dell’Amministrazione comunale rovellese ed in collaborazione con il teatro San Giuseppe. Ingresso libero, per un evento intitolato “Per non dimenticare quanti si sono sacrificati”.

27092015 alpini patrono san maurizio (9)

Il tutto si inserisce nell’ambito degli eventi per il centenario della “Grande guerra”. Al riguardo, il Comune di Rovello Porro, le associazioni cittadine e la parrocchia promuovono una rassegna di iniziative a titolo “Prima guerra mondiale 1915-2015”. Suddiviso in incontri, rievocazioni ed escursioni il programma, che abbraccerà tutto il 2015, si svilupperà attraverso serate con scrittori, spettacoli a tema, proiezioni e approfondimenti con escursioni nei luoghi teatro di guerra.

Il programma ha avuto inizio l’1 marzo con la messa in commemorazione dei Caduti rovellesi e la processione al monumento dei Caduti ed al cimitero. Il 17 aprile Arduino Francescucci e il generale dei Bersaglieri Luigi Scollo hanno proposto una serata dedicata ai Bersaglieri mentre l’8 maggio l’aAssociazione Auser Aurora ha presentato il libro “Per l’Imperatore e per il re” di Maurizio Casarola con Fabio Cani e il coro di Nesso.

Le scuole di Rovello sono state protagoniste il 23 maggio con “Attaccato alla vita”, letture e canti sulla Grande Guerra in collaborazione con il Gruppo Alpini e il Teatro San Giuseppe e l’8 giugno la premiazione del concorso di disegno “Daniela Cairoli” promosso dall’associazione “Per un mercoledì diverso”. Il 21 giugno l’Associazione Rovellarte ha condotto una visita al Sacrario militare del monte Grappa ed il 6 settembre è stato il momento di una rievocazione di un pranzo di trincea.

Al teatro San Giuseppe il 25 settembre la proiezione del film “Joyeux Noel” in collaborazione con il cavaliere Francescucci e il 17 ottobre con i canti della Grande Guerra con il Coro Alpe di Saronno in collaborazione con il Gruppo Alpini di Rovello Porro. Infine Rovellarte ad ottobre 2015 presenterà la serata “Perché la guerra?” e ad aprile 2016 condurrà una visita al Sacrario militare di Redipuglia.

“Queste iniziative a carattere storico culturale non solo vogliono contribuire allo sviluppo di una riflessione sul dovere della memoria – dice l’assessore comunale alla Cultura, Barbara Cenedese – ma anche a proporre contenuti volti a sostituire, alla guerra e a tutte le guerre, una pacifica e più consapevole cultura della pace. Ringrazio tutti i partecipanti che a vario titolo hanno partecipato ai lavori della Consulta delle Associazioni per la stesura del calendario che ha ottenuto la concessione del logo ufficiale per le Commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale, rilasciato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale, segno che la collaborazione tra le associazioni cittadine non può che dare ottimi risultati”.

(foto archivio)

16102015