SARONNO – Sono state le 80 pagnotte di pane giallo le prime ad essere acquistate dai saronnesi allo stand dell’associazione del gemellaggio allestito stamattina in corso Italia.

Negli ultimi due giorni i panettieri Giancarlo Monza e Mario Porro hanno lavorato con la collaborazione dello Ial Lombardia di via Marx per preparare il pane speciale venduto per finanzialere l’attività del gruppo. “Abbiamo sfornato 500 paninicon l’uvetta, 100 innovativi panini al carbone, 150 alle olive 10 teglie, pari a 150 pezzi di focaccia all’amaretto e 50 trecce al burro”. Ad andare a ruba, finendo prima delle 11 sono state le 80 pagnotte di pane di mais. Apprezzatissimo anche il pane al carbone e la focaccia all’amaretto una fusion di dolce e salato perfetta per merende ed aperitivi.

A proporre le leccornie ai saronnesi un team di affiatati volontari che ha fermato i passanti impegnati nelle degustazioni di divin Saronno. Come detto il ricavato della kermesse servirà a finanziare le attività del’associazione del gemellaggio che è attiva con scambi scolastici, culturali e sociali da oltre 10 anni.

18102015