Simbolo ANPI logo SARONNO – Non si placano le polemiche intorno all’evento di arti marziali in programma il 15 novembre al Paladozio. A tornare all’attacco è l’Anpi che lamenta la mancata risposta dell’Amministrazione comunale e replica alla presa di posizione del capogruppo leghista Angelo Veronesi.

Ecco il testo integrale

“L’istanza protocollata il 15 ottobre scorso presso gli uffici comunali e indirizzata al Sindaco di Saronno, non ha ancora avuto una
risposta di merito.

Il capogruppo della Lega Nord è un esponente politico del consiglio comunale e il suo giudizio non ha autorevolezza per l’istanza in
oggetto, perché sono il sindaco e la giunta comunale che deliberano nel merito.

Anpi Saronno trova inconcepibile che si conceda l’uso di una struttura pubblica, qual è il Paladozio, ad un’associazione con simili
credenziali, e considera questa acquiescenza, oltre che dimostrazione di debolezza politica, anche gravemente offensiva della coscienza
civile della città e della sua tradizione democratica ed antifascista.

Anpi Saronno invita, pertanto, le istituzioni, a partire da prefetto, questore e forze dell’ordine e, non ultima, l’amministrazione comunale a rispettare e far rispettare la Costituzione e tutta la legislazione conseguente, relativamente al cap. XII delle “Disposizioni Finali”.

19102015

15 Commenti

    • Una battuta un po’….che si poteva risparmiare. Avrebbe fatto una figura migliore.

  1. Cioè, questi chiedono al Prefetto di vietare una manifestazione sportiva organizzata da un’associazione iscritta al CONI???

  2. PREOCCUPATEVI PIUTTOSTO DI INTERPELLARE SERIAMENTE
    IL VOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RIGUARDO ALLA POVERA GENTE ( TANTI ) CHE NON TIRANO LA FINE DEL MESE
    E PARECCHI DORMONO IN TENDA O IN MACCHINA !!
    PROBABILMENTE DEI VERI PROBLEMI DELLA GENTE NON VE NE
    FREGA NULLA.

    • invece di urlare, mi indica in quali strade saronnesi ci sono tendopoli e parcheggi di gente che dorme in macchina?? ma anche in quelle di Ceriano, Uboldo, Rovello e Rovellasca. Devo essere cieco, perchè al posto di tende vedo smartphones da 700 euro, che vuol dire che poi tanto male non si sta

    • Il vostro chi? ma di cosa parla? A.Fagioli è il sindaco di tutti i saronnesi e cercherà di attuare il programma pesentato.
      Renzi non c’entra niente con l’oggetto della discussione.(Certamente è il presidente di tutti gli italiani, mai eletto e il suo programma è in antitesi da quello presentato agli elettori dal PD.,)

  3. Bravi intanto che andate a Varese ricordate al capacissimo Gunnar
    che al GB si fa lezione nei bagni perchè la sede distaccata è abb andonata( priorità per il PD era tenerla aperta)…….
    Che diano il Paladozio

    • Scusa io non sono aggiornato, ma non è dall’anno scolastico 2014/2015 che vi era il problema GBI ? Non vi era un sindaco PD a Saronno?
      P.S i bagni sono ancora liberi, sino alla prossima riorganizzazione logistica.

    • La guerra è finita infatti l’ANPI non è una forza militare: niente armi.
      Ma valori inattaccabili ed importatntissimi, senza i quali si vivrebbe in una società totalmente incivile.

  4. PER Anonimo: io urlo fin che ho voglia ! Fatti un giro nelle grandi
    citta’ anziche’ nascoderti dietro la maschera del provinciale!
    Nota per GentileFa: non ha capito nulla come tanti in questa citta’

Comments are closed.