SARONNO – Quarantaquattro agenti provenienti da 27 comandi di polizia locale tra Lombardia e Piemonte hanno partecipato oggi allo stage dedicato a “Il sinistro stradale con evento mortale – simulazione delle operazioni di rilievo tecnico e dei relativi e conseguenti atti di polizia giudiziaria” organizzato dall’associazione Apollos al Paladozio.

Si tratta del quarto evento d’approfondimento e formazione organizzato dal sodalizio creato dagli agenti e dagli ufficiali del comando di polizia locale. Alle 9,30 gli iscritti, tra cui il comandante Giuseppe Sala e il presidente Apollos Luca Magni, si sono ritrovati in via Biffi e la mattinata è iniziata con un saluto del sindaco Alessandro Fagioli a nome dell’Amministrazione che ha patrocinato l’evento. Il primo cittadino ha rimarcato come, da quando è alla guida della città, ha dato un nuovo input al controllo del territorio sul fronte della lotta allo spaccio e agli abusivi. “E devo dire – ha concluso – che i risultati stanno davvero arrivando”. La lezione è entrata nel vivo con l’intervento dell’esperto, ex responsabile ufficio sinistri del comando di polizia locale di Milano, Giuseppe Vercesi protagonista di una prima parte teorica.

La mattinata è proseguita “sul campo” visto che nel piazzale tra lo stadio e il Paladozio è stato simulato un incidente, tra un’auto e un motorino, con un morto ed un ferito. Prezioso il contributo della Croce Rossa di Saronno che ha fornito un’ambulanza e il personale per simulare i soccorsi. La seconda parte della giornata, dopo la pausa pranzo, è stata dedicata all’analisi e l’approfondimento sui diversi adempimenti a carico della polizia locale.

27102015

4 Commenti

  1. Quando dovete fare la simulazione degli arresti per spaccio il set è già pronto in stazione.

    • Si chiamano “fermi” non “arresti”: le successive pratiche “burocratiche” si chiamano “denunce a piede libero” non “espulsioni”! Non c’è bisogno di un corso di formazione con relativa simulazione, c’è necessità di intervento con emissione di “fogli di via” ed espiazione della pena nelle patrie galere (le loro!)

  2. Ma Fagioli cosa c’entra la lotta contro lo spaccio con la simulazione in questione? Chi si loda…

Comments are closed.