davide borghi (2)SARONNO – Niente mezze parole o frasi di circostanza: la nota firmata dal segretario cittadino Davide Borghi con cui la segreteria cittadina della Lega Nord risponde al comunicato di Forza Italia e Popolari che annunciavano un dialogo per collaborare con la maggioranza non lascia spazio ad dubbio intepretazioni. Il senso è chiaro porte aperte a chi vuol collaborare per realizzare il programma del sindaco Fagioli ma nelle commissioni. Non manca un messaggio diretto a Forza Italia: il Carroccio saronnese annuncia l’intenzione di non partecipare all’ incontro del 6 novembre in attesa di una chiara presa di posizione di Forza Italia “in netto contrasto che le dichiarazioni dei suoi esponenti che a tutti i livelli agiscono come se fossero all’opposizione”.

Ecco il testo integrale della nota

L’attuale maggioranza alla guida della Città deve realizzare i punti del programma col quale è stato eletto il Sindaco leghista Alessandro Fagioli. Questo è il mandato che i cittadini hanno dato all’attuale amministrazione. La Lega Nord, con gli altri partiti di maggioranza, ha ben chiaro cosa debba essere fatto, punto per punto. Non è certo un percorso facile rimediare alla disastrosa eredità lasciata dal centro sinistra, ma siamo al lavoro ormai da mesi con la giunta e con i nostri alleati per fronteggiare le emergenze che abbiamo trovato: ora stanno arrivando i primi risultati.

Il Sindaco e la maggioranza stabiliscono i tempi ed i modi di confronto con le altre forze politiche cittadine. Al momento si ritiene che questo confronto si svolgerà principalmente nelle commissioni, previste per ciascun settore amministrativo.

Crediamo che chiunque possa dare una mano alla realizzazione del programma elettorale, nell’ottica della partecipazione e dell’amore per la Città. Ricordiamo che sono in corso i lavori per l’istituzione delle commissioni comunali, che prevedono nuove modalità di partecipazione per rimediare al taglio dei consiglieri comunali deciso dallo Stato centrale. La riduzione a 24 consiglieri rischia infatti di escludere i movimenti che hanno raccolto meno consensi, ma che rappresentano una significativa parte dell’elettorato saronnese.

Alla luce della situazione sopra illustrata la Lega Nord  non parteciperà all’incontro organizzato da Forza Italia e Popolari per il 6/11. A nostro avviso è necessario che Forza Italia assuma pubblicamente una presa di posizione chiara, in netto contrasto con le dichiarazioni dei suoi esponenti che a tutti i livelli continuano a criticare l’operato dell’amministrazione, agendo di fatto come opposizione.

Se Forza Italia ed i Popolari vogliono dare una mano alla realizzazione del programma del sindaco Alessandro Fagioli, sono i benvenuti. Speriamo Forza Italia possa chiarire la sua posizione nei confronti dell’attuale maggioranza, perché ad oggi abbiamo l’impressione che esista una dicotomia interna a Forza Italia stessa”.

28102015

34 Commenti

  1. “ma siamo al lavoro ormai da mesi con la giunta e con i nostri alleati per fronteggiare le emergenze che abbiamo trovato: ora stanno arrivando i primi risultati” – Può essere più chiaro? un questuante e 2 puscher fermati e poi rilasciati?

    • Perdona: un pericoloso questuante. Le rose che gli hanno sequestrato avrebbero potuto ferire gravamente.

      • Dimentichi gli zingari di passaggio che non avevano nessuna intenzione di fermarsi a saronno

  2. Complimenti ancora a Forza Italia per l’arguzia nelle sue strategie politiche. Rendendo pubblica la richiesta di un incontro che avrebbe potuto tranquillamente essere “segreto” ora si è presa pubblicamente un due di picche che non fa che ulteriormente ridicolizzare la sezione saronnese di questo partito con le idee poco chiare

    • Solo uno sciocco non avrebbe capito…
      La strategia era ben chiara, far emergere i mal di pancia all’interno della giunta e giocarsi la carta a livello provinciale.
      Ci sono cascati come salami, si ma salami nostrani!

  3. Ci avete preso in giro e ci state prendendo in giro ancora, ma state attenti, adesso si vota anche a Varese e Gallarate…

  4. Signor Sindaco: faccia un inserto speciale di SaronnoSette e ci spieghi sia la disastrosa eredità della precedente amministrazione che i recenti risultati conseguiti… Non abbiamo evidenza ne degli uni né degli altri e, come ben noto, le chiacchiere da bar stanno a zero…

    • Non credo sia necessario un comunicato stampa per spiegare le “barinate” nella viabilità o la “mano di Nigro” nella non gestione della sicurezza. Che non si facciano interventi schizzoidi ma si facciano lavorare gli uffici per azioni ragionate mi sembra una cosa normale. Poi se invece si voleva il “Re Sole Gilli o lo “Sceriffo ” Silighini, bè allora…..

      • a forza di ripetere le palle la gente ci crede….dopo 4 mesi i furti negli appartamenti, delle auto e delle biciclette continuano come prima, la polizia locale fa esattamente i turni di prima e non mi pare sia stato assunto nessuno: a distanza di mesi la controrivoluzione sul traffico non si è ancora vista, anzi non esiste neppure un progetto. Complimenti a questi rivoluzionari verdi che verranno ricordati come amebe amministrative…e come ha detto qualcuno le elezioni a Gallarate si avvicinano. Adesso si capisce il bavaglio politico a Saronnosette, ma non è che non avendo niente da dire, gli altri siano uguali. Intanto ringraziate la giunta precedente per il bilancio in ordine, vediamo i ragionieri verdi, ops, non c’è nessuno con un titolo di studio ….

      • Purtroppo se Fagioli e i suoi vanno avanti così si arriverà a rimpiangere persino Barin!

        • No va be dai rimpiangere Barin e Nigro no davvero impossibile far peggio dei due ex

      • Si ma di dissesto al comune (tipo quello leghista in provincia) nessuno può parlarne, ed anche di risultati attuali… Quindi, come detto le chiacchiere verdi stanno a zero!

  5. Ormai le sberle in faccia a Forza Italia e Popolari (che hanno appoggiato eccome Fagioli al ballottaggio) non si contano più.
    Arroganza e prepotenza di una Lega Nord che a Saronno domina incontrastata anche grazie a queste stesse forze che le hanno garantito i voti al ballottaggio senza apparentamenti formali.
    Ben gli sta. Certo che se avessero anche solo un briciolo di dignità…

  6. Ma lasciate lavorare in pace il sindaco! Sempre a parlarne male, voi sinistroidi, che in questi anni avete lasciato la città in mano a spacciatori e anarchici! Fagioli non ha mica la bacchetta magica, diamogli il tempo! Sindaco siamo con lei!! Mi raccomando la feccia che c’è in stazione, cerchi di trovare soluzioni RAPIDE per liberarci di spacciatori,scippatori,delinquenti.grazie e buon lavoro

  7. La lega ormai non ha più bisogno di forza italia, sia a livello locale che nazionale…se la destra non riesce ancora a ripartire è proprio colpa di fi e ncd… Quando rimarranno la lega e fratelli d’Italia finalmente la destra avrà la sua rivalsa anche a livello nazionale. E lì sì che le cose cambieranno. Più rigore, più rispetto delle leggi, pene più severe per i delinquenti, più equità sociale! EVVIVA FRATELLI D’ITALIA E LEGA NORD! Siamo con voi!

    • Guarda che i fratelli d’italia sono gia’ parecchi stufi per via di fascia e inno e per come affrontate tutto il resto

  8. Fagioli dimettiti! Andate via! Abbiamo fatto un errore! Dobbiamo rimediare! Non siete in grado di tigradoavanti 5 anni

  9. Gli invitati assenti hanno sempre torto. Se poi cercano di nascondersi dietro ad un dito la figura è doppia.

  10. C’è da dire che almeno la lega ha le idee chiare. Forza Italia è dai tempi del secondo mandato Gilli che litiga al suo interno e non si capisce mai da che parte vada. Il PD continua a fare quello che ha fatto quando era in maggioranza, cioè nulla. I 5 stelle Non Pervenuti… insomma da non leghista spero almeno che Fagioli rompa gli schemi democristiani che hanno governato Saronno negli ultimi trent’anni.

  11. Certo toccherá soffrire ancora qualche anno, ma questi a casa si mandano da soli (tutte da discutere poi le alternative…)

Comments are closed.