SARONNO – Sono 8 i proprietari di biciclette rubatie rintracciati dopo che i loro mezzi sono stati rinvenuti dalla Guardia di Finanza all’interno di un furgone alla periferia cittadina pronte a partire per essere rinvenute in Tunisia.

20102015 recupero biciclette guardia di finanza (3)

I finanzieri erano intervenuti al confine con Ceriano Laghetto nell’area dove si trova un capannone in uso ad un tunisino 33enne, sorprendendo lo straniero che si stava facendo aiutare da alcuni connazionali a caricare il furgone, che avrebbe dovuto portare a Genova un carico di bici rubate, da imbarcare per l’Africa. Il nordafricano era stato denunciato a piede libero e la refurtiva, valore 10 mila euro e comprendente anche un ciclomotore anch’esso rubato, era stata recuperata. Ora si stanno cercando i proprietari, anche con la collaborazione dalla Fiab, l’associazione dei di ciclisti saronnesi mentre proseguono le indagini per risalire a chi materialmente aveva eseguito i furti delle bici poi consegnate al compiacente tunisino, volto già noto alla legge.

(foto: la refurtiva recuperata dalle Fiamme gialle)

28102015

7 Commenti

  1. Grazie GUARDIA DI FINANZA per il vostro prezioso lavoro! Lo Stato dovrebbe tutelare e retribuire meglio le forze dell’ordine, che sono coloro che tengono in piedi l’ordine e il rispetto di questo paese. GRAZIE

  2. … sono uno che è stato derubato di una bella bicicletta da corsa a Genova ,… e ora al marocchino che cosa gli fa la legge …?? una tirata d’orecchie …???

  3. a giugno mi hanno rubato 2 bici dal valore di 8000 €, una pinarello rossa e una giant nera , non e che per caso sono su quel furgone ?

  4. Qui su questo sito si censurano TROPPO SPESSO commenti che sono di richiamo contro l’attuale amministrazione. Non mi sembra corretto e libero. La libertà di opinione dov’è?

Comments are closed.