SARONNO – Fiab Saronno Ciclocittà collabora da circa 10 giorni con la Tenenza della Guardia di Finanza per individuare i proprietari di ben 26 biciclette rubate verosimilmente nel saronnese e recentemente rinvenute durante un’operazione di polizia. A oggi, nonostante le molte segnalazioni pervenute, è stato possibile restituirne solo un quarto circa. Per questo motivo si è deciso di pubblicare le fotografie delle bici non ancora rivendicate, nella speranza che la loro diffusione possa permettere di risalire ai proprietari in tempi brevi.

Ricordiamo che per poter reclamare una bici rubata come propria è necessario avere sporto regolare denuncia, possibilmente allegando una foto o quanto possa documentare la proprietà del mezzo, e che presentare denunce non corrispondenti al vero è un reato perseguibile penalmente.

Invitiamo quindi tutti coloro che avessero subito un furto negli ultimi mesi a procedere al reclamo nel caso riconoscessero la propria tra quelle delle foto ora pubblicate, dopo aver sporto denuncia di furto con i maggiori dettagli possibili. Mentre sottolineiamo che denunciare i furti costituisce un dovere civico che dimensiona e aiuta a contrastare il fenomeno, chiediamo a tutti, privati cittadini e organi di stampa, di far circolare quanto più possibile la notizia e le fotografie in modo da permettere di risalire rapidamente ai rispettivi proprietari.

Ringraziamo infine la Guardia di Finanza di Saronno per la grande sensibilità dimostrata riguardo ai furti di bici e per l’impegno profuso nel volerle riconsegnare. La speranza è che possano essere restituite tutte, a comprova del fatto che questo fenomeno può essere concretamente combattuto.