25012014 sequestro fiori plSARONNO – Ha cinquant’anni ed è originario del Pakistan l’uomo fermato qualche giorno fa dalla polizia locale mentre vendeva rose abusivamente all’interno del centro storico.

L’operazione è inserita nell’ambito dei controlli voluti dall’Amministrazione comunale per cercare di arginare il fenomeno degli abusivi, ma anche di coloro che bivaccano per le vie del centro e chiedono l’elemosina. Presenze contro cui negli ultimi anni sono arrivate numerose lamentele al comando di polizia locale tanto che il sindaco Alessandro Fagioli ha deciso di far realizzare dei controlli ad hoc. 

Così qualche giorno fa gli agenti hanno trovato un abusivo che proponeva fiori ai passanti  e nelle diverse attività. L’hanno fermato e gli hanno chiesto di esibire i documenti e la necessaria licenza di vendita. In realtà lo straniero era perfettamente in regola con il permesso di soggiorno ma non disponeva di nessuna autorizzazione. Così è stato accompagnato in comando con il fascio di rose che teneva sotto il braccio. A suo carico è stata emessa una multa di mille euro in base al regolamento comunale che vieta di vendere all’interno del centro storico.

Come prevede la normativa i fiori sono stati sequestrati dalla polizia locale. Per evitare di mandarli al macero, sono stati donati, come avviene per i prodotti alimentari di buona qualità sequestrati durante il mercato cittadino, ad un istituto religioso cittadino che li ha usati per scopi decorativi.

9 Commenti

  1. Bilancio comunale aumentato in entrata di altri mille euro! Sto quasi perdendo il conto, ma con tutte queste entrate extra-bilancio posso quasi pensare che si possa arrivare ad una riduzione della TARI!!!

  2. Boh…. Va bene che c’è da fare pulizia e quindi da qualche parte si deve cominciare …. Ma fra l’ubriacone molesto, lo spacciatore e il venditore di fiorì abusivo…. Beh forse …. Sarebbe bene andare dal più pericoloso al meno…. O no?

  3. Facile prendersela con i venditori di rose o cianfrusaglie….perché non andate a prendervela con GLI SPACCIATORI che sono DAVANTI AGLI OCHHI DI TUTTI in stazione?? Vigili forti con i deboli, deboli con i forti

  4. Perché tutta questa censura sui commenti? NON SI PUÒ DIRE CHE PRIMA DEI VENDITORI DI ROSE (CHE VIOLANO LA LEGGE MA CHE INFINE SONO POVERI E ONESTI) È PIENO DI VERI DELINQUENTI AVVELENATORI SPACCIATORI DI DROGA E INFASTIDITORI LADRI IN STAZIONE? FORTI CON I DEBOLI, DEBOLI CON I FORTI! ANDATE IN STAZIONE!

    • Ma perché questi commenti “illuminati” non ci sono mai quando compaiono articoli sugli spacciatori fermati in stazione? Eppure mi sembra che ce ne siano spesso. Ne ho contati almeno due, tre a settimana! Che siano commenti politici? O forse prevenuti? Bravi!!

  5. La politica si fa in modo serio, non con queste pagliacciate. IL Risutato? Vigili urbani che perdono (sempre di più) credibilità, per non parlare del sindaco. DIMETTITI

  6. Mi aspettto l’ennesimo commento trionfalistico della Lega Nord al riguardo. Una Saronno sempre più sicura, finalmente libera da insidiosissimi fiori abusivi… Per non parlare dei terribili venditori di libri, vere e proprie minacce l’incolumità dei saronnesi onesti

  7. Caspita grande intervento, mille euro di multa (che non verranno mai incassati ) avanti così siete grandi, bravi , complimenti a fagioli e alla sua giunta…vi do una soffiata in un bar del centro ho visto un bambino rom che con grande destrezza ha rubato una caramella…l’ha prelevata con velocità dal banco vicino alla cassa e poi è scappato con il maltolto in bocca…dovete intensificare i controlli…salvateci da questi terribili cattivoni

  8. ieri mattina in centro c’erano i soliti venditori di libri e i soliti questuanti. Quindi di cosa stiamo parlando? del nulla.Cioè dell’argomento preferito della Lega.

Comments are closed.