imo-bernareggio basketSARONNO – Ancora alle prese con i recuperi di Aceti, Bellotti ai quali si è aggiunto sabato scorso Lanzani (problemi ad una gamba in uno scontro di gioco), la Imo Robur Basket Saronno sarà impegnata al PalaFalck di Sesto con la Posal ancora alla ricerca della prima W sul parquet di casa. Squadra che in C2 ha fatto del fattore campo una costante per tutto il campionato, la Posal non ha ancora centrato una vittoria casalinga in questa stagione (0-2 a Sesto, con Cislago e Bernareggio) e dunque ha molto da dimostrare al proprio pubblico. Nelle ultime settimane sono stati aggiunti al roster gli esterni titolari, mentre è proprio di poche ore fa la notizia dell’ingaggio di Gianluca Gurioli per sostituire l’indisponibile Fabbricotti. Sì, Gurioli, fratello dell’Alessandro che delizia il PalaRonchi in maglia Robur ormai da un paio di stagioni. Reduci dalla sconfitta con la Nelson Somma, i biancoverdi faranno di tutto per rifarsi e fare lo scalpo alla Saronno capolista e ancora imbattuta di questo primo spicchio di Serie C Gold. La Imo (cinque vittorie su cinque in stagione, compreso il +27 di settimana scorsa con Casorate) d’altro canto è ancora alle prese con una serie di infortuni traumatici davvero da antologia e dunque non potrà essere al completo. Ieri sera al PalaRonchi la rifinitura e poi tutti in campo domenica, alle 18.30.

Commenta l’allenatore Paolo Piazza della Imo Saronno:”La Posal ha una classifica bugiarda. Li abbiamo visti in precampionato, ma ora sono molto diversi. E’ una squadra giovane, con giocatori ben allenati, di talento, con potenziale e arrivati da ottimi settori giovanili. Dobbiamo prestare particolare attenzione alle conclusioni da oltre l’arco, senza però lasciare comode vie per il canestro. L’ingaggio di Gurioli dimostra quanto ci tengano a far bene in questa categoria: non lasciano nulla al caso e vorranno far bene per vincere la loro prima gara casalinga”.

(foto archivio)

01112015