ibrahim babatunde e giuseppe anselmoSARONNO – Luca Petrone, allenatore del Fbc Saronno, sa trovare i lati positivi della sconfitta di domenica nel derby contro il Varese:”Innanzitutto l’arrivo di Babatunde, che cambia parecchio l’assetto della squadra e ci dà peso davanti. Bisogna farlo giocare, perchè inizi a carburare assieme a tutti gli altri”. Il cambio di Serao nella ripresa?”Era ammonito, avevamo già preso un gol. Ho preferito cambiare e passare dal 5-3-2 al 4-4-2 per provare a pareggiare, ma subito dopo c’è stata l’espulsione di Balzaretti. Sino all’episodio del primo gol il Saronno si è comunque comportato bene, abbiamo chiuso bene gli spazi. E se Babatunde avesse segnato a fine primo tempo, il secondo sarebbe stato ancora più bello” fa notare Petrone.

 

Atteso protagonista del confronto il centravanti nigeriano Ibrahim Babatunde, al debutto col Saronno:”Debutto a sorpresa, transfer è arrivato all’ultimo e quando il direttore sportivo Giancarlo Balzaretti me l’ha detto sono stato felicissimo. Debutto difficile contro un avversario come il Varese, noi ci abbiamo provato ma sono stati più bravi di noi”.
Giuseppe Anselmo

02112015