UBOLDO – Grande interesse e partecipazione, con oltre una cinquantina di presenza, è stato registrato venerdì pomeriggio  dall’incontro di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani organizzato nella sala polifunzionale comunale.

Protagonista dell’appuntamento il capitano della compagnia dei carabinieri Giuseppe Regina che ha dispensato una serie di consigli ed informazioni utili per imparare a non cadere nelle trappole dei truffatori che cercano di entrare in casa approfittando della buona fede e dell’ingenuità degli anziani.

“Le modalità escogitate per entrare nelle abitazioni o derubare le persone per strada sono talmente tante che è impossibile elencarle tutte, anche perchè se ne scoprono di nuove tutti i giorni. Non bisogna dimenticare che a questi individui sicuramente non manca la fantasia – ha spiegato Regina – i delinquenti sanno chi prendere di mira, soprattutto persone “deboli”: gli anziani sono per loro un vero e proprio obiettivo”. Il capitano della compagnia saronnese si è quindi soffermato sui corretti comportamenti da tenere per ridurre al minimo i rischi di diventare vittime di truffe e raggiri.

“I consigli base – ha rimarcato più volte – sono quelli dettati dal buonsenso, ovvero di non fidarsi di sconosciuti e nel caso di dubbi, prima di aprire la porta chiamare sempre le forze dell’ordine”. Non sono mancati consigli su come comportarsi quando si viene avvicinati da sconosciuti per strada.

Questo genere di appuntamenti non sono una novità nel Saronnese visto che spesso i militari della compagnia cittadina organizzano momenti di confronto con i cittadini per metterli in guardia contro sedicenti tecnici e finti conoscenti che cercano di entrare in casa.

02112015

2 Commenti

Comments are closed.