SARONNO – I vigili del fuoco del comando varesini che sono intervenuti con una autopompa sul luogo dove un uomo è stato travolto dal treno Varese-Saronno, stanno adesso collaborando con gli inquirenti per i rilievi del caso. Le cause che hanno portato all’investimento di uomo, di 52 anni, tra le stazioni di Venegono Superiore e Venegono Inferiore sono al vaglio della polizia ferroviaria, che sta conducendo le indagini. La linea ferrata di Trenord è attualmente chiusa al traffico.

Ecco le prime immagini  del sinistro, i cui contorni sono quindi ancora da chiarire con precisione ed oggetto di una inchiesta che è stata aperta dall’autorità giudiziaria. Nell’immediatezza sul posto sono accorsi con i pompieri anche due ambulanze, l’automedica dell’ospedale di Circolo di Varese, i carabinieri della Compagnia di Saronno e gli agenti della Polfer. Ma per il malcapitato non c’è stato niente da fare, è finito proprio sotto il treno e sarebbe deceduto sul colpo, per la violenza dell’impatto.

 

05112015

1 commento

Comments are closed.