CARONNO PERTUSELLA – Sono in corso le indagini della polizia locale riguardo alla movimentata lite domestica avvenuta la scorsa settimana in un appartamento, in paese. In procura è stata depositata una denuncia a piede libero nei riguardi di un ventenne del posto.

polizia locale caronno pertusella (3)

Fra un 27enne e la convente ventunenne era esplosa una furiosa lite, che ha coinvolto anche il fratello ventenne della giovane. Insomma, una gran confusione con gli agenti di pattuglia che, accorsi dopo le chiamate del vicinato, hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per riportare la calma. Il ventenne però si sarebbe tranquillizzato solo per qualche momento, successivamente addirittura armandosi di un coltello, prelevato dalla propria auto. A quel punto i vigili lo hanno deferito per porto abusivo d’arma e gli hanno sequestrato il coltello. L’inchiesta è in corso per stabilire con precisione l’accaduto. Per quanto riguarda fratello, sorella ed il convivente di quest’ultima, hanno tempo alcune settimane per valutare eventuali querele reciproche, il bisticcio famigliare è un fatto privato e non perseguibile d’ufficio da parte delle forze dell’ordine.

(foto archivio)

08112015