SARONNO – La polizia locale ha sequestrato 34 rose e 14 lilium: singolare “bottino” quello portato al comando di piazza Repubblica da una pattuglia che martedì mattina stava svolgendo servizio nella zona a traffico limitato del centro storico.

Già da qualche giorno era giunta la segnalazione della saltuaria presenza di un nordafricano che vendeva fiori ai passanti e stavolta gli agenti lo hanno trovato: trent’anni, marocchino, aveva con sè un grande vaso nel quale c’erano i vari mazzetti. Ai tutori dell’ordine ha esibito regolare permesso di soggiorno ed anche la licenza di commercio ambulante, e comunque i fiori sono stati tutti sequestrati. Nel centro cittadino, regolamento comunale, non è possibile compiere commercio ambulante al di fuori dei periodici mercatini. Per il fiorista straniero una sanzione di 1000 euro; i fiori sono stati donati dai vigili urbani alla parrocchia centrale, per adornare la chiesa di San Pietro e Paolo in piazza Libertà.

11112015

4 Commenti

  1. Altri 1000 euro purtroppo “inesigibili” per il bilancio comunale, comunque servono per far figurare maggiori entrate!!!

  2. e accattonaggio in strada davanti all’ Ospedale …..tanto finche c’ e’ gente che da sodi….

Comments are closed.