SARONNO – Federe e maglieria: erano smerciati abusivamente al mercato cittadino del mercoledì mattina e ieri la polizia locale ha compiuto un vero e proprio blitz, sequestrando una “montagna” di merce e distribuendo sanzioni per quasi diecimila euro.

polizia locale sequestro al mercato

Nel mirino gli ambulanti abusivi, che si “mischiano” a quelli regolari e che vendono merce di incerta provenienza e comunque senza emettere scontrini e fornire alcun tipo di garanzia ai clienti, che possono dunque restare “fregati”. Agenti in borghese e tre pattuglie in divisa hanno circondato l’area del mercato, da piazza dei Mercanti alle strade limitrofe arrivando sin quasi alla zona della stazione ferroviaria centrale, eseguendo una serie di controlli. A finire nella rete un cittadino del Bangladesh, 31 anni, che in un capiente zaino aveva federe di cotone che vendeva ai passanti. In tasca un regolare permesso di soggiorno ma senza licenza di commercio, ha “incassato” una sanzione da 3000 euro e la mercanzia è stata sequestrata. Stesso discorso per due napoletani, di 27 e 30 anni: a loro i vigili urbani hanno sequestrato 40 calzettoni in spugna, ben 90 paia di calze e 57 di “fantasmini”.

12112015

15 Commenti

  1. nessun paio di mutande??? la Polizia Locale finisce nel ridicolo.Intanto i controlli di velocità non ci sono più e molti parcheggiano dove vogliono. (Il blitz ha portato al sequestro di merce a tre – dico tre – persone, quante multe per omessi scontrini?)…quanto è costato al contribuente questo blitz in stile Rommel??

  2. Altre entrate che figureranno nel bilancio comunale, ma che di fatto resteranno inesigibili……

  3. Fiuuu adesso siamo tutti più tranquilli!
    Avanti così e nel giro di un paio di mesi la malavita sarà definitivamente sradicata da Saronno. Così non ci sarà più bisogno dello staff del sindaco e risparmieremo anche un bel po’ di quattrini.

  4. Ma secondo voi uno del Bangladesh pagherà una multa da 3000€?
    Non era meglio condannarlo a lavori socialmente utili per lo stesso ammontare? Ci sarebbe una Saronno più pulita e gente meno incline a delinquere…

    • ma se tutti i giorni o quasi ci sono fermi e arresti di pusher e affini… è arrabbiato perchè non può più comprare merce di dubbia provenienza a basso costo?

  5. siam messi bene… se il problema sono le federe e 40 paia di calzettoni…siam messi proprio bene…

    • Ha ragione, il problema non sono le vedere. Il problema è tutto il ciarpame messo assieme che genera un habitat che definire di m. è una gentilezza lessicale e concettuale.
      Come dice una canzone per bambini, goccia dopo goccia nasce un fiume.

      • condivido, goccia dopo goccia…
        solo che sarà che saronno ormai è un fiume in piena e alla goccia non fa caso più nessuno… Stazione, scippi, risse, spaccio… mi sembrava solo che delle federe impattassero un pò meno sul clima di malessere Saronnese che altri argomenti un pò più “scottanti” ciò detto… tra piuttosto e niente è sicuramente meglio piuttosto..

    • Il problema non sono i calzettoni ma i principi di leale concorrenza che questi personaggi contravvengono e giustamente vengono sanzionati. Brava PL

    • ieri ho parcheggiato sul marciapiede davanti al fruttivendolo, spero che al Comando della Polizia Municipale -su input di Fagiolo e Giunta leghista al completo in persona- arrivi l’ordine di stracciare il mio verbale.
      Perchè se il problema è la mia sosta sul marciapiede… siam messi proprio bene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      (p.s.: ma a sinistra lo sapete cos’è il senso del ridicolo, o bisogna organizzarvi un corso a margine del convegno antifascista???)

  6. purtroppo non è proprio così. Comminassero multe a chi vende droga non solo abusivamente, ma illegalmente. Lo stesso zelo non è messo nel settore stupefacenti. Di quello si ha paura.

  7. Veramente vedo fare più cose dalla Polizia Locale che dai Carabinieri su tutti i fronti… Prima la si criticava perché con l’amministrazione precedente non riuscivano a fare nulla… Ora che fanno avete da dire su tutto… In stazione vedo solo loro intenti a combattere con gli spacciatori.. Forse è ora di vedere queste persone con altri occhi visto che il loro lavoro giova benefici anche a noi cittadini Saronnesi e a chi paga le tasse visto che chi hanno preso vendeva le cose in nero… Poi… Si metteranno a fare multe… E avrete da dire anche su questo…

Comments are closed.