CARONNO PERTUSELLA – L’Universal Solaro gioca e domina, la Caronnese vince. Finisce 2-1 per i locali il big match del girone I dei giovanissimi 2002, ma le polemiche non mancano. I ragazzi di coach Canzi (alla miglior prestazione stagionale) non hanno davvero nulla da rimproverarsi; anzi, i giallorossi recriminano su diverse decisioni arbitrali che hanno condizionato il match.

Il copione della gara, per tutti i 70 minuti, è stato sempre lo stesso: catenaccio e ripartenze per una Caronnese dall’ottimo reparto difensivo, costante possesso di palla e netta supremazia territoriale per l’Universal. Che però, in uno dei rari contropiede della Caronnese, subisce il primo gol. La reazione è immediata, e solo il palo nega a Bottan il gol di un pareggio che sarebbe stato meritato. Dal punto di vista del gioco non c’è storia, ma la difesa dei padroni di casa è davvero insuperabile.

Nella ripresa non cambia nulla, si gioca praticamente solo nella metà campo della Caronnese ma a seguito di un’altra di azione di contropiede (viziato da un palese fuorigioco), i padroni di casa raddoppiano, con i giallorossi che protestano per un tocco di mano dell’attaccante avversario che sigla il 2-0. Mancano pochi minuti, e c’è ancora la grande e generosa reazione dei giallorossi: il direttore di gara “grazia” uno dei centrocampisti di casa (fallo a centrocampo, sarebbe stata la seconda ammonizione e e quindi espulsione) prima del gol di Sorrentino che a tre minuti dalla fine riapre la partita. Solo per pochi secondi però, perché subito dopo l’attaccante dell’Universal viene espulso per un presunto fallo da dietro (“chiamato” dai caronnesi, il direttore di gara era voltato da un’altra parte) e la partita in pratica si chiude con questo episodio. La Caronnese supera così in classifica l’Universal ed è sola in testa alla classifica, a questo punto la rimonta dei solaresi diventa davvero difficile.

(foto: alcune fasi del match giocato domenica mattina sul campo di via Capo Sile a Caronno Pertusella)

15112015