wolf of the ring locandina SARONNO – Inizierà alle 13:30 con il peso degli atleti e le visite mediche di rito la manifestazione Wolf of the ring organizzata dall’omonimo sodalizio al Paladozio di via Biffi. Un evento sportivo di arti marziali al centro di lunghissima querelle politica per la vicinanza del gruppo a realtà di estrema destra che ha provocato una forte presa di posizione di Anpi e diversi partiti cittadini che hanno chiesto la revoca dal patrocinio concesso dall’Amministrazione comunale.

L’evento entrerà nel vivo alle 15 con la dimostrazione di difesa personale. Quattro ragazze mostreranno come difendersi da aggressioni, scippi e rapine. Un momento realizzato a cura dell’associazione saronnese Sorarma.
Alle 15,30 inizierà il match a contatto leggero di freeboxe, kick boxing, K1, Muay thai e thai boxe. Alle 17:30 inizio match a contatto pieno Mma, k1 e kick boxing. L’evento si concluderà alle 19.

Per tutto il pomeriggio Bran.Co Onlus organizzerà uno spazio per promuovere la campagna: “Stop al silenzio! La violenza ha molti volti, impariamo a riconoscerli”, per comprendere, sensibilizzare e fornire informazioni sulle varie sfacettature della violenza sulle donne, dalle forme di violenza domestica, alla violenza assistita dai minori all’interno di contesti violenti, fino a trattare e dare supporto in casi di violenza sessuale.

14112015

8 Commenti

  1. Per denunciare le violenze sulle donne, grazie alla giunta Porro, abbiamo già Rete Rosa che, se l’ attuale giunta non taglia i pochi fondi, funziona benissimo. Non abbiamo bisogno dei “lupi” che ci difendano, ci basta che ci stiano alla larga……

    • Cara Alice nel Paese delle Meraviglie ……… spero proprio che non ti capiti mai niente.

  2. Bella iniziativa, sicuramente meglio che le solite manifestazioni antifasciste da sfigati figli di papà

Comments are closed.