CISLAGO – Ladruncoli in azione al centro sportivo comunale situato alle porte di Cislago, a svanire nel nulla è stato il tagliaerba. L’episodio è accaduto lo scorso fine settimana, adesso indagano le forze dell’ordine.

16062014 furto al prealpi centro sportivo robur (1)

A scoprire l’accaduto è stato il custode della struttura, alla quale fa capo l’Accademia Cislago, formazione calcistica impegnata specificamente nel settore giovanile. I malviventi, si ritiene che ad agire sia stata più di una persona, hanno rotto il lucchetto di un cancello laterale ed una volta all’interno dell’impianto sportivo hanno rivolto le loro attenzioni al capanno degli attrezzi, dal quale hanno preso appunto il tagliaerba. All’esterno è stato trovato in mille pezzi il finestrino di un’auto parcheggiata, facile pensare che i responsabili siano sempre gli stessi. Non è la prima volta che le strutture sportive della zona vengono presi di mira dai malintenzionati, a Cislago quanto meno esiste un servizio di custodia e proprio la presenza del custode ha senz’altro spinto i malintenzionati a limitare la loro azione.

(foto archivio: un precedente raid in una struttura sportiva della zona)

18112015