GERENZANO – Pro Loco Gerenzano, Amministrazione comunale e l’Istituto scolastico comprensivo, hanno ricordato la Grande guerra in una mostra che si è tenuta nei giorni scorsi nel nuovo palazzo municipale, per il quale è stata una sorta di pre-inaugurazione, quella ufficiale avverrà nelle prossime settimane.

“Non è stato semplice raccontare ai nostri giovani la Prima guerra mondiale – rileva Bernardina Tavella, presidente della Pro loco – ma attraverso le immagini presentate, una proiezione su pc, alcuni oggetti utilizzati durante la guerra, oltre ai lavori realizzati direttamente dai ragazzi stessi, abbiamo accompagnato le ragazze e i ragazzi delle nostre scuole a ripercorrere la tragedia di questa guerra e a cercare di comprendere gli effetti devastanti che ha avuto, in un periodo in cui l’Europa stava attraversando un periodo di pace e sviluppo”. Gianfranco Radrizzani e Mauro Fugacci, entrambi del consiglio di amministrazione della Pro Loco, hanno illustrato i pannelli e gli oggetti bellici messi a loro disposizione, hanno intrattenuto i ragazzi con video e narrazioni di vita vissuta dei loro nonni, umanizzando cosi un evento tanto lontano nel tempo.

“Per noi organizzatori – conclude Bernardina Tavella – è stato un onore, oltre che un piacere, allestire e illustrare questa mostra, proprio perché è nostro dovere impegnarci a tenere sempre attuale il ricordo degli eventi passati, da tramandare alle generazioni future. Un grande grazie ai volontari della Pro loco, agli amministratori e ai dipendenti del Comune di Gerenzano, un grazie alla protezione civile che ci ha supportati logisticamente; grazie soprattutto ai nostri giovani studenti che hanno, con attenzione e grande serietà, ripercorso insieme a noi il cammino che si è svolto ben 100 anni fa”.

21112015