scontriSARONNO – Dopo che a quelli del Fbc Saronno la “tegola” è arrivata anche ai tifosi del Legnano: divieto di trasferta, oggi non potranno andare a vedere la gara in trasferta (per il campionato di calcio d’Eccellenza) contro l’Accademia pavese, già inserita nella lista delle partita potenzialmente ad alto rischio del mese. Il tutto dopo gli scontro fra tifosi che si erano verificati due settimane fa all’esterno dello stadio di Cesate dove in contemporanea si giocava Saronno-Legnano.

Domenica scorsa il divieto ai tifosi saronnesi di seguire la squadra per l’1-1 contro la Sestese a Sesto Calende; mentre il Legnano giocava in casa. Ora che i lilla vanno in trasferta in provincia di Pavia, per la precisione a Sant’Alessio, ecco che anche per loro scatta l’analogo divieto. A deciderlo, nella fattispecie, il prefetto di Pavia competente per territorio. A comnunicarlo la società legnanese

L’Ac Legnano comunica a tutti i sostenitori che il prefetto della Provincia di Pavia ha emesso un’ordinanza, relativamente alla gara Acc. Pavese-Legnano in programma per domenica 22 novembre alle 14.30 al campo sportivo comunale di Sant’Alessio con Vialone (Pavia), che vieta la vendita di biglietti d’ingresso ai residenti in provincia di Milano per motivi di ordine pubblico. Invitiamo pertanto i nostri tifosi a non recarsi in loco.

22112015

1 commento

Comments are closed.