SARONNO – Lunedì mattina è stata accolta dal sindaco Alessandro Fagioli e dall’europarlamentare Lara Comi la delegazione formata da una ventina di studenti turchi, grechi e cechi di diverse età che sono arrivati alla scuola media Bascapè nell’ambito dello scambio triennale realizzato con il contributo dell’Unione Europea. Assenti gli studenti francesi a causa del blocco di tutte le gite scolastiche, in Francia e all’estero, stabilito dal Ministero dell’Istruzione dopo gli attentati dello scorso 13 novembre a Parigi.

La cerimonia è partita, dopo una chiacchierata sul terrorismo per far fronte ad un pizzico di ritardo, con l’inno nazionale italiano, cantato da Comi e dai ragazzi. E’ stata poi la volta di un saluto in inglese dell’europarlamentare che ha spiegato agli ospiti di “essere originaria di Saronno ma che, abitando anche a Bruxelles, si sente innanzitutto cittadina europea”.

E’ quindi arrivato il sindaco Alessandro Fagioli che ha ringraziato gli ospiti, docenti e studenti, per la partecipazione del progetto augurando loro una buona permanenza in città e donando ad ogni gruppo un gagliardetto con il simbolo della città.

Gli studenti della Bascapè si sono quindi esibiti in due brani al flauto e pianoforte tra cui “Image”. Prima di lasciare gli ospiti più piccoli proseguire la propria giornata è stato donato loro il fascicoletto “discovering Saronno” con quiz e tante curiosità, scritte in inglese ed italiana per scoprire passeggiando le bellezze della città degli amaretti.

In mattinata un secondo momento di accoglienza è stato realizzato anche alla scuola Ignoto Militi con un simbolico lancio di palloncini dedicati agli stati che partecipano al progetto.

23112015

7 Commenti

  1. Bella iniziativa, peccato per la qualita dei politici Saronnesi. Sarebbe meglio tenere lontana la politica dalla scuola.
    Il Sindaco, invece, in qualità di rappresentante di tutti i cittadini è sempre ben accetto.

    • Per dirla tutti Fagioli non ha saputo fare il sindaco neppure in tale occasione , mostrando con un ritardo fortissimo e ingiustificato assenza d’attenzione e altro verso i ragazzi e verso l’argomento che meritava . Mostra la sua inefficienza e inefficacia

  2. Fagioli è arrivato alle 9.45 con 3 quarti d’ora di ritardo, i miei figli vanno li a scuola! Giudici, ogni tanto cerchi di fare informazione !

    • Ehm veramente nella cronaca del pezzo è scritto esattamente il momento in cui è arrivato il sindaco. Saluti

    • Verissimo .Fagioli non ha accolto , come invece indica il titolo, gli studenti . L’ha fatto con professionalità On Comi

Comments are closed.