lazzate ardor semifinale coppa LAZZATE – Risultato storico per i gialloblu: l’Ardor, contenendo il rientro del Rigamonti Castegnato, vola in finale di Coppa Lombardia di Eccellenza, laddove, con tutta probabilità, incontrerà il Legnano che questa sera se la vedrà con il Real Milano nell’altra semifinale, dopo aver vinto 3-0 fuori casa all’andata. La squadra di mister Campi, che all’andata aveva pasteggiato nella bresciana per 1-3, oggi pomeriggio ha dovuto subire la veemente prestazione degli ospiti; è persino andata sotto di due reti, entrambe segnate da Manzoni su calcio di punizione. Ma ne è uscita brillantemente, andando ad accorciare le distanze con Iacovelli nel secondo tempo e tenendo sotto controllo il match nel finale. Negli spogliatoi al termine della partita è grande festa. «Una grandissima soddisfazione per noi», dice il presidente Paolo Galli, «abbiamo sofferto perché il Rigamonti è davvero un’ottima squadra, ma alla fine penso che sui 180 minuti abbia meritato il passaggio in finale». Soddisfatto anche il ds Marco Proserpio: «Dopo aver vinto con il Varese ai quarti, puntavamo decisi la finale. Poi si vedrà, per ora godiamo il fantastico momento, il più alto nella storia dell’Ardor Lazzate». La finale si giocherà il 19 dicembre, dove è ancora da decidere, e darà accesso alla fase nazionale della Coppa di categoria.

(Nella foto, da sinistra il direttore sportivo Proserpio, il presidente Galli e mister Campi)

25112015

1 commento

Comments are closed.