solaro cena banda rucano

SOLARO – C’erano anche i discendenti di Attilio Rucano, uno dei più celebri compositori per banda del Novecento, al pranzo organizzato nel salone delle feste del Maps per la ricorrenza di Santa Cecilia (protettrice di musicisti e cantanti) dal corpo musicale di Solaro nato nel febbraio del 2012 e proprio a lui intitolato. I ragazzi della Rucano, forti di un menù a forti tinte musicali, hanno ospitato Aldo e Franco (nella foto con il presidente Antonio Galtieri e l’assessore alla Cultura del comune di Solaro Monica Beretta), figli del grande musicista scomparso a Monza nel 1999 dopo una luminosissima carriera da compositore e orchestrale.
L’Attilio Rucano di Solaro, nell’ultimo anno, è stato protagonista di numerose iniziative, tra i classici servizi per le ricorrenze del calendario e i concerti nelle parrocchie. Da rimarcare in particolare la collaborazione con il Corpo musicale di Barlassina e la presenza ad Expo con numerosi musicisti in occasione dell’esibizione d’insieme di Alba, l’Associazione lombarda delle bande amatoriali.

30112015