SARONNO – I ladri “arrampicatori” hanno colpito ancora ma stavolta non sono riusciti a sorprendere nel sonno la famiglia che avevano preso di mira, anzi non sono neppure riusciti ad entrare nell’alloggio “prescelto”, dove inconsapevoli di tutto dormivano marito e moglie.

E’ successo l’altra notte in via Filippo Reina: si sono arrampicati, rischiando parecchio, sul retro dell’edificio, forse risalendo i pluviali, forse passando da un albero vicino e poi balzando sul balcone a dieci metri d’altezza dove ci sono due porte finestre ed una finestra. Hanno cercato di aprire la finestra, forse con un cacciavite: l’hanno danneggiata ma non sono riusciti ad aprirla ed alla fine si sono dovuti arrendere e se ne sono dovuti andare a mani vuote. I padroni di casa hanno scoperto l’accaduto solo la mattina dopo. E’ stata presentata denuncia contro ignoti ai carabinieri.

Tutto fa pensare che ad agire siano state le stesse persone già responsabili di simili episodi nei giorni scorsi, come quello di via Delle Grigne al quartiere Prealpi o che hanno svaligiato casa Anselmo.

(foto: alcune immagini della finestra scassinata)

05122015

2 Commenti

Comments are closed.