SARONNO – Vittoria allo stadio “Colombo Gianetti” di via Biffi domenica pomeriggio per la Saronno Robur che ha battuto il Leggiuno: si tratta di tre punti importanti per la formazione di casa in ottica salvezza, un successo ottenuto grazie alle reti di Fichera, che non ha fallito la sua occasione su calcio di rigore; e poi di Cosentino e infine di Presotto. Per la squadra dell’allenatore Antonio Leo e del presidente Mario Busnelli si tratta di un risultato davvero “pesante” al termine di una partita combattuta.

Saronno Robur-Leggiuno 3-2
SARONNO ROBUR: Menescardi, Franco, Salvo, Kaya, Quarti, Bardin, Carriero, Di Gennaro (6′ s.t. Della Maddalena), Mazzitelli (27′ s.t. Presotto), Consentino, Fichera. A disposizione Aletti, Marano, Radice, Costa, Corti. All. Leo.
LEGGIUNO: Borghese, Gemmo (27′ s.t. Maccioni), Crosta, Fedele, Pinton, Panizzieri, Spadaccino, Palattiasio, Manieri, Famulari, Monticelli. A disposizione Bundo, Maccioni, De Niasi, Locarno, Sculati, Paolillo, Biazzi. All. Bittoni.

(foto: alcune fasi dell’incontro fra i roburini e il Leggiuno)

06122015