SARONNO – Manifesti incollati l’uno sull’altro, tantissime scritte e graffiti (dai celeberrimi Gamberi ad insulti alle forze dell’ordine fino a slogan che chiedono il ritorno di una sede per il centro sociale Telos): sono i vandalismi realizzati sulla casetta dell’acqua di piazza dei Mercanti a cui negli ultimi giorni si è anche aggiunto un guasto tecnico che ha messo ko tutti i dispenser dell’acqua frizzante.

La casetta dell’acqua è stata realizzata con fondi di Lurambiente nel 2011 dall’allora sindaco Luciano Porro ma ben presto è stata presa di mira dai vandali, diventando vittima di un degrado che ultimamente i saronnesi hanno denunciato più volte, anche con ironia. Ad esempio sui social network dove viene condivisa da qualche giorno una foto con le immagini di tutte le casette dell’acqua dei dintorni, dai comuni del comasco a quelli in provincia di Varese e di Monza e Brianza, tutte pulite ed in ordine paragonate a quella saronnese ricoperta di scritte.

Nelle ultime settimane le proteste sono notevolmente aumentate a causa della mancata erogazione di acqua frizzante. I due distributori posizionati ai lati della casetta, paralleli a via Pagani, sono infatti fuori servizio di fine ottobre. Diverse le segnalazioni sul problema arrivate in Municipio ma anche alla Saronno Servizi che si occupa della gestione della rete idrica e anche del distributore. Proprio dall’ex municipalizzata fanno sapere che il responsabile del guasto è la rottura di una pompa e di una centralina. Per riattivare la distribuzione sono necessari alcuni pezzi di ricambio che dovrebbero arrivare in tempo per risolvere il guasto entro una settimana.

10122015

7 Commenti

  1. Grazie per aver portato in evidenza lo scandalo della casetta dell’acqua. Spero che l’amministrazione si attivi e rendi di nuovo la distribuzione dell'”Acqua del sindaco” possibile e il luogo pulito e in ordine.

  2. semplicemente lo specchio del degrado, abbandono e menefreghismo della nostra (una volta) bella cittadina …. e di chi ci abita

  3. ma non ci sono le telecamere per individuare questi bastar…? e poi l’amministrazione quanto tempo ci mette per riparare un guasto? amministrazione deludente

  4. eh già… del resto Saronno ha problemi ben più seri… tipo il gazebo di Casapound…

  5. che dire di queste autori … siete vigliacchi e meritate solo tre parole dalle persone perbene :FATE SEMPLICEMENTE SCHIFO

Comments are closed.